Lotito e il sedile consumato del nuovo aereo: “E’ quello di Pappa e Ciccia? Dal 1900 anche lui” – FOTO

I tifosi romanisti scatenati sui social: “Faranno pagare i biglietti e se si ingolfa tutti a spingere”

di Redazione, @forzaroma

Protagonista d’eccezione all’Aeroporto di Ciampino, ma per una volta non si tratta né di Friedkin né della Roma. La Lazio infatti ha collaudato ufficialmente il nuovo velivolo, che diventerà il mezzo in dotazione della squadra per le trasferte. Livrea personalizzata, foto d’ordinanza, ma qualche particolare che ai tifosi romanisti non è passato inosservato. In uno degli scatti infatti, quello che ritrae un sorridente e compiaciuto Claudio Lotito in cabina di comando, la lente di ingrandimento dei più attenti si è concentrata sul sedile del pilota, visibilmente consumato e con qualche difetto. “Mi confermate che si tratta di sedili multicomfort“, chiede Simo su Twitter, mentre altri come Luca suggerisce la soluzione tecnologica per coprire le imperfezioni: “Non ce la posso fare! Almeno modificatela con Photoshop!!!“. “Era un terrificante Savoia Marchetti 1915, in tela cerata. Rifiutato, ormai con orrore, da tutte le compagnie del Mondo“, cita Colden prendendo in prestito le avventure di Lino Banfi e Paolo Villaggio nella pellicola Pappa e Ciccia, citata tra l’altro da molti tifosi che ironizzano sullo stato dell’aereo biancoceleste. “Me sa che dal 1900 ce viene anche l’aereo. A mio zio nel 1981 fregarono in sedile del 127, ecco dov’è andato a finire“, commenta Shuren, con due domande preoccupate che fanno invece Antonio e Alessio: “Se se ingolfa tutti a spingere? Ma farà pagare il biglietti?“. Poi il confronto finale, con Lotito e Friedkin a paragone vista la nota passione di quest’ultimo per gli aerei d’epoca e il commento definitivo: “Er nostro se li guida da solo“. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy