Livorno, Nicola: “La Roma di Garcia è un mix tra quella di Luis Enrique e quella di Zeman”

di Redazione, @forzaroma

“La Roma è una squadra che ha mezzi e qualità superiori alla nostra. – ha detto Davide Nicola, allenatore del Livorno ai microfoni di Tele Radio Stereo – Noi siamo da completare. Abbiamo perso meritatamente però con dignità per un’ora siamo stati tatticamente ordinati. Nel nostro gruppo c’erano 18 esordienti credo che l’inizio siamo stati eccessivamente attendista indubbiamente siamo stati preoccupati a fare il compito che a giocare con quel pizzico di coraggio e spensieratezza. Dopo la sconfitta ci siamo detti che abbiamo capito che la qualità della serie A è decisamente diversa ma non per questo non dobbiamo avere la voglia di capire dove lavorare e migliorare non dobbiamo essere particolarmente scontenti quando le attività sono differenti bisogna prenderne atto. La Roma oramai negli ultimi anni ha attuato un percorso di crescita particolare fatto da filosofie diverse e credo che quella di Garcia sia un mix delle tre “Roma” precedenti con la differenza che ha mantenuto i punti di forza della squadra senza rischiare eccessivamente almeno con noi. De Rossi ha dimostrato di che giocatore si tratta. Ho visto un Totti fisicamente pimpante e Florenzi sta dimostrando di essere un’arma particolare per la Roma. Voi sapete meglio di me la realtà di Roma se si riferisce in confronto con noi però va vista per obbiettivi diversi credo che giocatori come Lamela o Osvaldo sono estremamente importante è chiaro che se dovessero partire loro due le valutazioni della società e quelle del mister saranno sicuramente orientate per sortirli con altri giocatori ma bisogna avere i mezzi per farlo. Maicon? E’ uno dei più grandi degli ultimi anni e l’ho visto molto motivato. Può dare sicuramente molto e la forma atletica potrà solo migliorare. Ha grande personalità e una fisicità dirompente per questo ho cambiato Gemiti dopo 30 minuti. La difesa della Roma? Non compete a me dire se manca qualcosa alla Roma ieri li abbiamo impensieriti poco”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy