Liverpool, Salah: “Voglio il record di gol, devo diventare il numero uno del club”

Parla l’egiziano: “Continuerò però a giocare per la squadra. Dobbiamo raggiungere il secondo posto”

di Redazione, @forzaroma

Sarà prossimo avversario della Roma in semifinale di Champions League. La sua stagione con i Reds è da incorniciare, ma Mohamed Salah non vuole smettere di stupire. E come obiettivo c’è anche il record di Ian Rush. L’egiziano ne ha parlato al sito ufficiale del club. “C’è la grande occasione per battere il record, diventare il numero uno per un club come il Liverpool è qualcosa di grandissimo. Sarò molto felice se lo raggiungerò, sono contento di aver segnato 40 gol, voglio continuare a segnare, voglio essere il numero uno. È sempre bello vedere il tuo nome con le leggende di un club come il Liverpool, è una sensazione diversa e sono molto contento di questo. Cerco sempre di guardare me stesso e voglio di più. Ho 40 gol ora, mi sto dicendo, ‘Perché no? Puoi essere il numero uno!’. Farò del mio meglio per battere il record ma, come ho detto prima, giochiamo come 11 giocatori, io gioco per la squadra. Non si tratta di premi individuali, è qualcosa per la squadra, sono sicuro che se avrò la possibilità di dare la palla a qualcun altro per segnare, lo farò – non riguarda me, riguarda noi”.
Per il Liverpool un obiettivo è anche superare il Manchester United e chiudere al secondo posto la Premier: “Dobbiamo andare avanti, ci sono ancora alcune partite da giocare e dobbiamo finire al secondo posto, continuiamo a lottare per questo e speriamo di conquistarlo. Per me, è meglio finire secondo. So che i primi quattro posti giocheranno la Champions League il prossimo anno, ma è sempre meglio finire secondi rispetto al terzo o quarto. Se guardi indietro alla storia del Liverpool devi vincere la Premier League, ma è sempre meglio essere il più in al possibile. Se non hai vinto, il secondo posto è il migliore”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy