Liverpool, Klopp: “Col City potevamo giocare anche nudi, avrebbero guardato tutti Salah”

Il manager dei Reds: “A Roma questa grande attenzione non sarà inferiore, ma per noi va bene. Nel gruppo c’è una buona atmosfera”

di Redazione, @forzaroma

La supersfida di martedì sera si avvicina, la Roma farà visita ad Anfield al grande ex Mohamed Salah. L’egiziano, sia tecnicamente che mediaticamente, avrà decisamente molti occhi puntati da parte dell’ambiente giallorosso. Questo però non spaventa affatto Jurgen Klopp, anzi. “Siamo un grande gruppo, a tutti piace l’enorme attenzione che c’è intorno a lui”, ha spiegato il manager del Liverpool che rivela un curioso aneddoto. “Quando siamo scesi in campo per il riscaldamento prima del Manchester City – riporta il Daily Mirror – ho detto ai ragazzi: ‘Forza, usciamo nudi, tanto nessuno se ne accorgerà, stanno tutti guardando Mo (Salah, ndr)”. Klopp si proietta alla gara con i giallorossi: “Ora andremo a Roma. Non penso che l’attenzione sarà inferiore, ma va bene. I ragazzi hanno creato una bella atmosfera nel gruppo. In una squadra di successo, c’è sempre una buona atmosfera. Gli altri possono avere grandi giocatori, ma non il gruppo”. Il tedesco conclude: “Abbiamo una grossa opportunità di creare quacosa per il futuro. Siamo ancora giovani e abbiamo grande potenziale. La mia impressione è che tutti siano molto felici di essere in questo gruppo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy