L’ex Roma Ugolotti: “Abituati alle cessioni dei big, ma così non ci può essere un futuro radioso”

Il futuro di Zaniolo preoccupa i tifosi e gli ex giallorossi: “Ho grande timore, ma ora è inutile fare voli pindarici. Dalla ripresa non mi aspetto grandi cose”

di Redazione, @forzaroma

“Ormai la trattativa va avanti da tanto tempo. Il COVID-19 ha raffreddato un po’ le cose, ma mi auguro che si possa chiudere. In questo momento l’unico obiettivo è verificare la solidità economica di questa società, è inutile fare programmi o voli pindarici”. A parlare è Guido Ugolotti, ex giocatore e allenatore della Roma, intervistato da ‘tuttomercatoweb.com’ a proposito del futuro del club giallorosso. Al centro le possibili cessioni che preoccupano tutti i tifosi:Ho grande timore, è una costante degli ultimi anni. Siamo abituati a vedere ogni anno partire un pezzo pregiato della squadra per risanare il bilancio. Penso alle cessioni illustri delle ultime stagioni, in primis quella di Alisson. Così non ci può essere un futuro radioso per la Roma”. Infine sulla ripresa della Serie A: “Può succedere di tutto, visto che si giocherà in condizioni completamente differenti. Per quanto riguarda la squadra di Fonseca, non mi aspetto grandi cose. Penso che possa mantenere la posizione attuale, ma non migliorare la propria classifica”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy