Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Leicester, Savage: “La Roma all’Olimpico rischia sempre. Rodgers può passare”

Anche Danny Simpson ha rilasciato alcune dichiarazioni: "Sono fiducioso in questo gruppo di giocatori, specialmente con i sostituti che possono entrare, andranno lì per ottenere la finale"

Redazione

La semifinale di ritorno della Roma dopo l'1-1 al King Power Stadium è ancora aperta e giovedì prossimo il Leicester farà visita alla squadra di Mourinho allo Stadio Olimpico. In vista dell'occasione due ex giocatori inglesi, Robbie Savage e Danny Simpson hanno rilasciato un'intervista a BT Sport. Savage comincia: "Abbiamo tutti visto la partita in trasferta contro il PSV. Nel secondo tempo sono stati fantastici: grande energia e voglia. Penso che se riusciranno a fare come hanno fatto in Olanda contro la Roma all'Olimpico, il Leicester passerà". Poi continua "Partirei con Barnes, personalmente, al posto di Albrighton, con davanti nuovamente Vardy e Lookman a destra. Ma il modo in cui Brendan Rodgers ha sostituito i suoi in Europa è stato impeccabile". Guardando a giovedì, Savage ha dichiarato: "Con sessantamila tifosi all'Olimpico, sarà fantastico. Non vedo l'ora di andarci e il Leicester ha una buona possibilità. Il pubblico italiano spingerà in avanti la Roma e questo lascerà spazio al Leicester. Li ho visti giocare in Serie A in questa stagione e la Roma è sempre lì per cadere, soprattutto allo Stadio Olimpico". Poi le parole di Danny Simpson, che in primis ha sostenuto Hamza Choudhury: "Lo conosco bene e penso che sia un top player. Non ha ancora giocato tanto quanto probabilmente avrebbe voluto in questa stagione, soprattutto con Mendy non disponibile e Ndidi infortunato. Non c'era contro la Roma, e Tielemans dovrà imparare da distrazioni come queste (il gol di Pellegrini) se vuole continuare a giocare". Continua poi in vista della gara di ritorno: "Penso che giocheranno con Tielemans, Dewsbury e Maddison a centrocampo. In gran parte è andato tutto bene in casa, anche se Tielemans non è riuscito a seguire la corsa di Lorenzo Pellegrini che ha segnato il vantaggio al 15 '". Infine sulla squadra inglese: "Hanno dimostrato di poter andare in grandi stadi per giocarsela. Penso che questo sia stato un buon risultato a fine partita, e sono fiducioso in quel gruppo di giocatori, specialmente con i sostituti che possono entrare, che andranno lì per ottenere la finale".