Roma senza coppe e in discesa: calendario amico per la Champions, il rischio è l’harakiri

Roma senza coppe e in discesa: calendario amico per la Champions, il rischio è l’harakiri

Cagliari, Genoa, Juventus, Sassuolo e poi Parma gli ostacoli per Ranieri e i suoi nella rincorsa al quarto poso. I giallorossi hanno un calendario agevole rispetto alle avversarie

di Gabriele D'Errico, @@derricogabriele

Un pari che ha strappato solo mezzo sorriso alla Roma. Una vittoria contro l’Inter sarebbe stata la cornice perfetta di un weekend tortuoso per le altre squadre in corsa per la Champions. Sì, perché il reale obiettivo dei giallorossi è il quarto posto. Ora lì c’è il Milan, a braccetto con l’Atalanta che dopo la vittoria di Napoli si è fatta nuovamente sotto. Ma tra tutte le dirette concorrenti per lo sprint Europa, almeno sulla carta, la Roma ha un calendario piuttosto agevole: niente impegni in coppa, tre sfide in casa con Cagliari, Juventus e Parma e solo due trasferte contro Genoa e Sassuolo.

IL CALENDARIO – Si parte sabato, contro il Cagliari. Innanzitutto i giallorossi devono assolutamente vendicare la disgustosa prestazione dell’andata. Quella rimonta surreale da 2-0 a 2-2. I primi segnali di una Roma che da lì a poco avrebbe perso interamente la propria identità. Resta il fatto che tra qualche giorno all’Olimpico il Cagliari non avrà più nulla da chiedere al campionato. Ma i tifosi sono in cerca di certezze, quindi niente alibi: bisogna vincere. Discorso un po’ più complesso per quanto riguarda il Genoa. Domenica 5 maggio i giallorossi torneranno a Marassi, lì dove c’era stato quel netto cambio di marcia qualche settimana fa contro la Sampdoria. Ad attenderli un match sanguinoso. Sì, perché il Genoa necessita assolutamente di punti salvezza. Sarà uno scontro decisivo per le sorti della Roma. Poi ecco che a farci visita arriveranno i Campioni d’Italia: la Juventus – Si rischia uno Stadio Olimpico vuoto visto il salatissimo prezzo dei biglietti -. I bianconeri sbarcheranno nella capitale con la stagione in cassaforte da circa un mese. Si può fare, ma con attenzione. Infine gli ultimi due impegni: il Sassuolo a Reggio Emilia e il Parma in casa. Per fallire bisogna solamente suicidarsi.

I CALENDARI DELLE AVVERSARIE

MILAN: 24/04 (Coppa Italia) Milan-Lazio, 28/04 Torino-Milan, 06/05 Milan-Bologna, 11/05 Fiorentina-Milan, 19/05 Milan-Frosinone, 26/05 Spal-Milan.

 ATALANTA: 25/04 (Coppa Italia) Atalanta-Fiorentina, 29/04 Atalanta-Udinese, 05/05 Lazio-Atalanta, 11/05 Atalanta-Genoa, 19/05 Juventus-Atalanta, 26/05 Atalanta-Sassuolo.

TORINO: 28/04 Torino-Milan, 03/05 Juventus-Torino, 12/05 Torino-Sassuolo, 19/05 Empoli-Torino, 26/05 Torino-Lazio.

LAZIO: 24/04 (Coppa Italia) Milan-Lazio, 28/04 Sampdoria-Lazio, 05/05 Lazio-Atalanta, 11/05 Cagliari-Lazio, 20/05 Lazio-Bologna, 26/05 Torino-Lazio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy