Lazio, Tare: “Tifare la Roma in Champions? Non rispondere è una risposta”

Il ds biancoceleste: “Oggi è la partita più importante perché viene dopo il derby e perché la vittoria dell’Inter ci ha messo pressione”

di Redazione, @forzaroma

Il derby sul campo è finito da qualche giorno, ma la rivalità tra Roma e Lazio non si ferma al rettangolo di gioco. Il ds biancoceleste Igli Tare nel prepartita di Fiorentina-Lazio ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Premium Sport: “Oggi è la partita più importante perché viene dopo il derby e perché la vittoria dell’Inter ci ha messo pressione. L’abbiamo preparata con serenità e dobbiamo essere bravi a vincere qui contro una squadra in salute. Non siamo degli intrusi ormai, l’abbiamo meritato. Tifare Roma in Champions? Non ho sentito la domanda (ride, ndr). A volte non rispondere è una risposta. Non andare in Champions non significa vendere i nostri big. Raggiungere quell’obiettivo sarebbe comunque importante per la crescita sportiva ed economica. I conti non li faccio ora ma a fine stagione, sperando di festeggiare un grande risultato perché questa squadra ha abbattuto tanti record di questa società”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 3 anni fa

    tranquilli non abbiamo certo bisogno del tifo dei lezziesi; a parte le campagne romane tutta l’Italia è con la Roma, continuate pure a zappare
    a proposito, stavolta inzachino non si lamenta degli arbitri? che strano..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy