Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

L’accesso in finale di Conference si gioca all’Olimpico: 1-1 tra Roma e Leicester

Mancini sfortunato risponde a Pellegrini, rimandato tutto a giovedì prossimo nella capitale

Daniele Aloisi

Finisce l'andata della semifinale di Conference League, 1-1 tra Roma e Leicester che si giocheranno l'accesso in finale tra 7 giorni all'Olimpico. Primo tempo complicato per i giallorossi ma la squadra di Mourinho riesce ad andare in vantaggio al 15' con Pellegrini. Dopo il gol del capitano il Leicester inizia a prendere campo e sfiora il pareggio in diverse occasioni ma Smalling prima e Rui Patricio dopo negano la rete a Lookman. Gli inglesi entrano meglio in campo nel secondo tempo e trovano il gol del pari che prima viene attribuito al nigeriano, poi la Uefa decide di dare l'autorete a Mancini. La brutta notizia per Mourinho è l'infortunio di Mkhitaryan che è costretto a chiedere il campo a metà della seconda frazione. L'accesso in finale si giocherà all'Olimpico.

La Roma soffre ma finisce il primo tempo in vantaggio grazie a Pellegrini

Mourinho sceglie gli stessi 11 che hanno battuto il Bodo ai quarti di finale. Zaniolo e Pellegrini dietro a Abraham che va a caccia del primo gol al Leicester. Torna Cristante dal 1' dopo l'infortunio alla zona lombare che lo ha costretto a saltare la trasferta di Milano. Primo giro d'orologio e il Leicester va subito in profondità con Vardy, scivola Smalling ma è bravo Mancini con la diagonale difensiva ad intercettare il passaggio in mezzo dell'attaccante inglese. Altra occasione al 4' con Castagne che di testa non riesce a centrare lo specchio della porta. Il primo ammonito del match è Abraham per un fallo su Albrighton. Dopo 10 minuti si fa viva la Roma, 1-2 tra Abraham e Zaniolo con il numero 22 che prova il passaggio di ritorno per Tammy ma Fofana riesce ad intercettare. Al 15' passa in vantaggio la Roma, bellissima azione di Zalewski che serve Pellegrini in area di rigore. Il capitano davanti a Schmeichel non sbaglia e fa 0-1.

Piove sul bagnato per gli inglesi che perdono per infortunio Castagne: al suo posto entra Justin. Al 26' grande occasione per i giallorossi in contropiede, sbaglia l'ultimo passaggio Mkhitaryan per Zaniolo e sfuma la possibilità per il 2-0. Errore di Abraham a centrocampo, ruba palla Maddison che va in verticale per Lookman. L'esterno davanti a Rui Patricio viene murato da Smalling che tiene a galla la squadra. Ancora l'esterno nigeriano vicino al gol. Prova il tiro dalla distanza ma è bravo l'estremo difensore portoghese a respingere. A 5 dal termine del primo tempo Maddison tenta la conclusione dai 20 metri, alto sopra la traversa per fortuna dei giallorossi. Dopo 2 minuti di recupero finisce la prima frazione di gioco con la Roma avanti 0-1.

Mancini sfortunato risponde a Pellegrini: finisce 1-1

Ricomincia la partita senza cambi da entrambe le parti. Preme sull'acceleratore il Leicester e sfiora il gol del pareggio con Lookman che di testa sbaglia a due passi dalla porta. Brutte notizie per la Roma, Mkhitaryan è costretto a chiedere il cambio per un problema al bicipite femorale. Al suo posto entra Veretout. Rodgers prova a scuotere i suoi con un doppio cambio: escono Vardy e Albrighton ed entrano Iheanacho e Barnes. Al 63' arriva il secondo cartellino giallo per i giallorossi, viene ammonito Zaniolo. Tre minuti più tardi arriva il gol del pareggio delle Foxes. Barnes vince un rimpallo che riesce ad arrivare sul fondo e mettere un pallone in mezzo per Lookman, la palla viene intercettata da Mancini, ed è 1-1. Al 69' finisce la partita del numero 22 giallorosso e scende in campo Sergio Oliveira.

Iheanacho sfiora il gol del vantaggio al 72' ma il suo colpo di testa finisce alto sopra la traversa. Si fa vedere la Roma, prova il tiro Veretout dalla distanza ma finisce lontano dallo specchio della porta. Ancora una volta l'attaccante nigeriano che dalla distanza mette in difficoltà Rui Patricio che devia in angolo. All'80' Oliveira sfiora il gol del vantaggio, ottima giocata di Abraham che con il tacco libera l'ex Porto che calcia forte sul primo palo ma è stato bravo Schmeichel. Doppio cambio per Mourinho nel finale che mette dentro Vina e Felix per Zalewski e Pellegrini. Dopo 5 minuti di recupero finisce la gara, 1-1 tra Roma e Leicester.

 

Il tabellino di Leicester-Roma 1-1

Marcatori: 15’ Pellegrini, 67’ Mancini (aut.)

Leicester City (4-1-4-1): Schmeichel; Ricardo Pereira, Fofana, Evans, Castagne (21’ Justin); Dewsbury-Hall; Albrighton (62’ Barnes), Tielemans, Maddison, Lookman (84’ A. Perez); Vardy (62’ Iheanacho). A disposizione: Ward, Soyunçu, Amartey, Thomas, Mendy, Vestergaard, Soumaré, Choudhury, Daka. All.: Rodgers.

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Mkhitaryan (57’ Veretout), Zalewski (85’ Vina); Pellegrini (85’ Felix), Zaniolo (69' Oliveira); Abraham. A disposizione: Fuzato, Kumbulla, Spinazzola, Maitland-Niles, Bove, Sergio Oliveira, El Shaarawy, Carles Perez, Shomurodov. All.: Mourinho.

Arbitro: Del Cerro Grande. Guardalinee: Yuste e Alonso Fernandez. Quarto uomo: Gil Manzano . Var: Munuera. Avar: Hernandez.

NOTE Ammoniti: 8’ Abraham, 26’ Dewsbury-Hall, 59’ Vardy