La Roma sulle tracce di Lucas?

di Redazione, @forzaroma

Un club italiano non specificato sta trattando per comprare una percentuale di Lucas Silva, giovanissimo talento del San Paolo e della nazionale brasiliana. Lo ha rivelato in un intervista al quotidiano ‘Estado de Sao Paulò il procuratore del giocatore, Wagner Ribeiro, che rappresenta anche Neymar, Kakà e Robinho.

«Siamo in riunione con il padre del giocatore e rappresentanti di un club italiano, che non posso rivelare per ora, per vendere una percentuale del cartellino di Lucas – ha detto Ribeiro al quotidiano -. Noi abbiamo chiesto 6 milioni di euro, loro ne offrono 4, ci metteremo d’accordo sui 5, circa un sesto di quanto valga in prospettiva Lucas». Il procuratore ed il club non possono vendere Lucas direttamente al club italiano perchè il regolamento lo proibisce. Possono invece cedere parte del cartellino a privati, una o più persone, e proprio questo sarebbe il caso degli italiani. Chi comprerà una parte di Lucas lo farà formalmente a titolo personale, anche se in realtà per conto di un club. In Brasile è già successo con il giovanissimo (16 anni) Jean Chera del Santos, che appartiene in parte al Genoa, tramite emissari di Preziosi. Di sicuro c’è che Lucas non lascerà il Brasile in estate: vuole rimanere al San Paolo per un altro anno, e la sua attuale squadra non è disposta a farlo andare via subito, anche se è pronta a cedere una parte del cartellino. Ribeiro ha promesso di rivelare qual è il club italiano non appena l’affare sarà concluso, ma in realtà, per via del regolamento, non potrà farlo. A San Paolo circolano comunque i nomi del solito Genoa, del Milan e della Roma.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy