La Roma ritrova Tagliavento dopo il 3-1 all’Inter: con lui mai una sconfitta in casa

Il fischietto di Terni arbitrerà il match di domenica contro il Genoa. Bilancio positivo per i giallorossi: 21 vittorie, 4 pareggi e 8 gare perse

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

La Roma ritrova Paolo Tagliavento a tre mesi di distanza dall’ultima volta. Sarà il fischietto di Terni ad arbitrare il match in programma domenica prossima tra i giallorossi di Spalletti e il Genoa di Juric. Una gara fondamentale in ottica secondo posto, ma anche dal forte carico emozionale: Francesco Totti scenderà in campo per l’ultima con la maglia della Roma.

I PRECEDENTI – Due i precedenti stagionali di Tagliavento con la squadra giallorossa: prima la sconfitta di Torino (3-1 per i granata di Mihajlovic), poi la bella vittoria di San Siro contro l’Inter dello scorso febbraio (questa volta 3-1 per la Roma). I giallorossi ritroveranno l’arbitro di Terni per la 34esima volta in campionato. Ecco il bottino dei 33 precedenti in Serie A: 21 vittorie, 4 pareggi e 8 sconfitte (tutte rimediate in trasferta). Ben 88 i cartellini gialli ai danni della Roma, 5 invece le espulsioni (2 dirette, 3 per doppio giallo). Piccola curiosità: la Roma è la squadra che Tagliavento ha incontrato più volte nella sua carriera.

GENOA – Diciannove i precedenti in Serie A tra Tagliavento ed il Genoa. Questo il bilancio con l’arbitro di Terni in campo: 8 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte. L’ultimo match rossoblù diretto da Tagliavento, però, non farà sicuramente sorridere i tifosi della squadra di Juric: si tratta del derby d’andata contro la Sampdoria perso per 2-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy