La Roma ci pensa, stop alle interviste dei propri tesserati a Sky

di finconsadmin

La squalifica a Destro per tre giornate con la prova tv ha fatto andare su tutte le furie la Roma. Non sono bastate infatti le parole del direttore di Sky Sport Fabio Caressa: “La prova tv va applicata solo per falli non visti e non sanzionati in campo. Altrimenti è moviola. E quello di Destro è stato un fallo non visto ma sanzionato in campo con il calcio di punizione”.

Dopo aver annunciato il ricorso, il direttore generale della società giallorossa Mauro Baldissoni ha detto: “Chi stabilisce quale episodio merita un replay in più? Questo è un sistema estremamente pericoloso e inaccettabile”.
Potrebbe fermarsi tutto a queste dichiarazioni, ma secondo alcune indiscrezioni la Roma potrebbe vietare ai propri tesserati di sottoporsi ad interviste con l’emittente satellitare. Con le immagini riproposte più volte e con i dibattiti creati, Sky indurrebbe il giudice sportivo alla squalifica dei giocatori. Questa resta ancora però un’ipotesi non ufficialmente confermata.

 

Redazione ForzaRoma.info

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy