La nuova vita di Osvaldo: “Il calcio non mi ha mai capito, è un mondo di m…”

L’ex attaccante della Roma torna a parlare: “Il calcio mi rendeva infelice e ho deciso di dire basta. Adesso invece sto bene e sono sereno perché mi sto dedicando a ciò che più amo, la musica”

di Redazione, @forzaroma

Pablo Daniel Osvaldo torna a parlare per la prima volta dopo l’addio al calcio. Ai microfoni di Fox Sports, l’ex attaccante della Roma ha rivelato di “non poter essere più felice” nella sua nuova vita da rocker nella band “Barrio Viejo Rock&Roll”, ma soprattutto di sentirsi “finalmente libero da tutta la me*da che c’è nel calcio. Quel mondo non mi ha mai capito e ultimamente non riuscivo più a sopportarlo. Adesso invece sto bene e sono sereno perché mi sto dedicando a ciò che più amo, la musica“.

Non ho problemi a parlare di calcio. Mi ha dato tutto nella vita ed è stata una grande passione – ha proseguito Osvaldo -. Ho amato giocare a calcio e averlo fatto anche con la maglia del Boca, il club del mio cuore. Ma negli ultimi anni mi sono accorto che non era il mio mondo. Il calcio mi ha fatto guadagnare tanto, ma non è tutto nella vita. Mi sono reso conto che mi rendeva infelice e ho deciso di dire basta. Ora sono finalmente felice. Ogni volta che salgo sul palcoscenico mi rendo conto che è ciò che voglio veramente“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy