Kumbulla: “Impressionato dai Friedkin. Miglioro marcando Dzeko in allenamento”

Le parole del difensore albanese: ”Vediamo la nuova proprietà quasi ogni giorno. Pedro e Smalling ci danno una carica in più”

di Redazione, @forzaroma

Con Smalling fuori causa per una lieve distorsione al ginocchio, contro il Benevento toccherà ancora al trio difensivo giovane composto da Ibanez, Mancini e Kumbulla. “Un grande spirito di gruppo“, queste le parole dell’albanese sul suo profilo Instagram, che poi ha avuto modo di parlare del suo inizio di stagione in giallorosso ai microfoni di Sky Sport: “Sicuramente mi è piaciuto lo spogliatoio, siamo uniti, è bello si scherza e si ride, ma ci sono ovviamente anche i momenti di serietà. Quello che mi ha colpito di più è questo. I Friedkin? Sono sempre qui, li vediamo quasi tutti i giorni. Mi hanno fatto una buonissima impressione”. 

Come è marcare Dzeko in allenamento?
E’ difficile marcare Dzeko in allenamento, ma questo mi aiuta a migliorare. Avere giocatori come lui da marcare ogni giorno non può che farmi migliorare.

Da l’impressione di dover ritrovare brillantezza. Come lo hai visto?
L’ho visto molto bene, si allena al massimo. E’ un grande esempio per tutti noi. Si allena al massimo e sono sicuro che già da domenica e nelle prossime partite farà benissimo.

Qual è l’obiettivo della squadra?
Quello di dare sempre il massimo in campo, non dobbiamo porci limiti ma fare il meglio possibile. Poi si vedrà come andremo.

Che ne pensi degli arrivi di Pedro e Smalling?
Sono giocatori che ci danno una carica in più, hanno un’esperienza incredibile. Seguendo loro riusciremo a fare molto bene.

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy