Roma-Bologna, Kolarov sbotta contro la Tevere e i tifosi lo sommergono di fischi

Roma-Bologna, Kolarov sbotta contro la Tevere e i tifosi lo sommergono di fischi

Il terzino giallorosso ha replicato in maniera piccata ai sostenitori che lo avevano beccato per un pallone perso in attacco

di Redazione, @forzaroma

Momento decisamente difficile nella stagione della Roma. Dopo il ko di Sassuolo, i giallorossi perdono per 3-2 in casa contro il Bologna. Come se non bastasse, il clima è stato teso anche sugli spalti, con i tifosi che hanno fischiato la squadra al termine del primo e per tutto il secondo tempo. Al 50′ Aleksandar Kolarov prova l’incursione sulla sinistra, ma fallisce perdendo il pallone in fallo laterale. Un’azione che non ha soddisfatto alcuni tifosi, che hanno beccato il serbo: il terzino della Roma non ha gradito e ha risposto per le rime alle parole arrivate dalla Tribuna Tevere. Kolarov ha replicato in maniera piccata ai tifosi, che da quel momento hanno cominciato a fischiarlo ogni volta che entrava in possesso del pallone, così come quando ha provato il tiro entrando in area. Nervi tesi all’Olimpico, con il serbo che non è nuovo a battibecchi con i sostenitori sugli spalti. Kolarov, al termine della partita, lascia il terreno di gioco sotto i pesanti fischi dei tifosi romanisti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy