Kluivert: “Con Fonseca parlo inglese e ci capiamo. Voglio fare 13-14 gol e andare agli Europei”

Kluivert: “Con Fonseca parlo inglese e ci capiamo. Voglio fare 13-14 gol e andare agli Europei”

L’olandese: “L’anno scorso Di Francesco era sotto pressione e puntava sulle certezze. Questa stagione sento più fiducia e il calcio del mister è adatto a me”

di Redazione, @forzaroma

Cercherà di farsi notare da Koeman per tornare nella nazionale dei grandi. Justin Kluivert nonostante sia stato scelto praticamente sempre da Fonseca nell’undici titolare, è stato convocato solo dall’Under 21. Ma i suoi obiettivi sono chiari: “Sta a me dimostrare – ha detto in un’intervista a “Het Parool” -. Ho in testa il pensiero di andare gli Europei, non importa come. Non importa se giocando a destra o sinistra, ma voglio andare”. 

La convocazione passerà ovviamente dal suo rendimento a Roma: “Ho segnato già due gol, il mio obiettivo è segnarne 13-14. Penso sia possibile e ci proverò”. Fonseca gli ha dato fiducia da subito: “L’anno scorso Di Francesco era sotto pressione. È stato quindi difficile per lui provare cose nuove con ragazzi come me. Scegli le certezze prima, è normale e lo capisco. In questa stagione va molto meglio con Paulo Fonseca. Sembra anche più vicino al mio calcio. E con lui adesso parliamo molto inglese a Roma, che mi facilita molto. Ho più fiducia dal club e dai compagni, è una cosa che si avverte. E le cose più belle accadono avendo fiducia in se stessi”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy