Jorginho: “Partita complicata, dobbiamo ripartire dopo la sconfitta di Bergamo”

Le parole del centrocampista, a pochi minuti dal fischio d’inizio del match tra Napoli e Roma

di Redazione, @forzaroma

A pochi minuti dal fischio d’inizio del match tra Napoli e Roma, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il centrocampista azzurro, Jorginho. 

JORGINHO A PREMIUM

Come giocherà il Napoli?
Contro la Roma gara importante, anche per noi perchè darebbe una direzione alla nostra stagione. Ci permette di ripartire dalla sconfitta di Bergamo, certamente contro i giallorossi è sempre molto sentita, sarà una gara complicata ma spero sia una gara divertente per tutti.

Assenze importanti?
Sicuramente si possono compensare. Le rose sono importanti, chi entrerà in campo darà il contributo alla squadra, sia per noi che per loro.

Nazionale?
Quello viene dopo, adesso pensiamo alla Roma. La gara di oggi è molto importante per noi, io oggi penso solo alla Roma.

JORGINHO A SKY

E’ giusto dire che oggi la Serie A sceglie l’anti-Juventus?
Non dobbiamo parlare di Juventus, dobbiamo pensare solo a noi stessi e alle cose che dobbiamo fare. Basta.

Ripartire dopo Bergamo: avete sfruttato bene questa pausa per riorganizzare la squadra?
Sì, credo di sì. Dopo una brutta sconfitta, vuoi giocare subito dopo 3 giorni. È stata anche un po’ lunga quest’attesa, però sicuramente ci ha fatto bene: siamo pronti per questa gara difficilissima.

Milik e Gabbiadini sono due centravanti diversi. Cambia anche il modo di fare fase offensiva per voi centrocampisti?
No, la nostra idea di gioco è sempre una. Cambiano le caratteristiche, ma noi cerchiamo sempre di fare il nostro calcio a prescindere dall’attaccante che abbiamo davanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy