Jedvaj : “Ecco perchè ancora non ho esordito. Totti? E’ un modello”

di finconsadmin

Ventuno conclusioni nello specchio della porta concesse e solo un gol subito, 9 vittorie in 9 partitee poi vi meravigliate se non ho ancora debuttato?“. Così Tin Jedvaj risponde alla domanda del portale croato JutarnjiList sul suo mancato esordio in serie A. “Sto procedendo pian piano, allenamento dopo allenamento.Ho 18 anni e sono un giocatore della prima squadra della Roma. Imparo e recepisco. So che il tempo è mio alleato, e per me va bene. La striscia di vittorie consecutive? E’ pazzesco qui. Ci accolgono la mattina all’ingresso in campo, ci festeggiano dopo un allenamento. Senti l’entusiasmo dappertutto, ma il club sta facendo di tutto per proteggerci da questo. Adesso l’euforia deve essere solo per i tifosi. Continuiamo con lo stesso ritmo. Non c’è una formula segreta, – prosegue il difensore giallorosso –  se mi chiedete di allenamenti speciali, la risposta è no. Gli allenamenti sono normali e non differiscono molto da quelli che facevo alla Dinamo, tranne che per il ritmo. E’ un piacere lavorare in un ambiente cosi. Totti? E’ il primo ad arrivare e l’ultimo ad andarsene. E’ un modello per i giocatori esperti, figuratevi per me. I suoi consigli sono preziosi”,conclude Jedvaj.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy