Iturbe: “Periodo felice a Verona, ma ora voglio vincere con la Roma. Totti e Toni sono due grandi giocatori umili”

“Chi vincerà? Io voglio vincere sempre, ora difendo i colori della Roma. Totti e Toni sono due grandi giocatori ma soprattutto grandi persone. Umili e normali”

di finconsadmin

Juan Manuel Iturbe ha parlato ai microfoni dell’emittente radiofonica veronese radio bella&monella per introdurre la sfida di domenica tra Roma e Verona:

“Ora mi sento bene, sto cominciando a correre un po’. Non so se ci sarò contro il Verona però. Vediamo. Sarò comunque felice di rivedere tutti i miei compagni. Sarà una bellissima giornata”.

“Non sarà facile sfidarli. Il Verona è una squadra nuova ma ci sono amici come Luca (Toni, ndr)e Juanito (Gomez, ndr) che sono rimasti. Giocatori forti. Sarà complicato. Chi vincerà? Io voglio vincere sempre, ora difendo i colori della Roma. Penso che il Verona lavori sempre bene con Mandorlini, lui è un allenatore che fa il massimo sempre. Stanno facendo bene. Il “Mister” alle volte s’arrabbiava molto con me, però mi ha insegnato molto. Anche i miei compagni sono stati fondamentali. Cosa mi manca di Verona? La città, tanti amici che sono rimasti li. E’ stato un anno in cui ero felicissimo”.

Iturbe parla anche di Luca Toni:“Luca è un grande campione, mi ha aiutato molto. E’ uno che ha vinto tutto eppure continua a giocare con la voglia di un bimbo di vent’anni. I compagni mi hanno aiutato moltissimo, si sa quanto non sia facile arrivare in una big piena di campioni e giocare. E’ tutto diverso, soprattutto la mentalità. Ringrazio i miei compagni”.

Un commento su Francesco Totti e un confronto tra Toni e il capitano giallorosso: “Sono due grandi giocatori ma soprattutto grandi persone. Umili e normali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy