Italia, Ventura sulla polemica De Rossi: “Servita per attaccarmi, non sarebbe mai entrato”

Italia, Ventura sulla polemica De Rossi: “Servita per attaccarmi, non sarebbe mai entrato”

Le parole dell’ex ct: “Nessuno ha mai chiesto con chi stesse parlando. E’ abitudine mandare i giocatori della panchina a scaldarsi prima di qualche cambio”

di Redazione, @forzaroma

Di quella triste notte che ha sancito l’eliminazione dell’Italia dal Mondiale in favore della Svezia, negli occhi di molti tifosi azzurri è rimasta la polemica di De Rossi, che al momento di essere chiamato per scaldarsi ha risposto furioso che al suo posto sarebbe dovuto entrare Insigne per provare a segnare. Una delle tante macchie rimaste sul capo di Ventura, che in un’intervista alla “Gazzetta dello Sport” ha provato a chiarire: “Nessuno ha mai chiesto a De Rossi con chi stesse parlando. Non ce l’aveva con me, ma con il preparatore atletico. E’ abitudine mandare i giocatori della panchina a scaldarsi prima di qualche cambio, ma Daniele non sarebbe entrato, non avevo dato alcuna disposizione in proposito. Però è servito anche questo per scaricarmi addosso di tutto” ha spiegato l’ex ct.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy