Italia, Mancini “esclude” Zaniolo? “L’infortunio non ci voleva, poteva ricoprire più ruoli”

Italia, Mancini “esclude” Zaniolo? “L’infortunio non ci voleva, poteva ricoprire più ruoli”

Il commissario tecnico della Nazionale torna sull’infortunio del 22 giallorosso che resta in dubbio per l’Europeo che inizierà a giugno proprio all’Olimpico

di Redazione, @forzaroma

Roberto Mancini, questa sera allo stadio San Siro per assistere al derby Inter-Milan, è tornato sull’infortunio di Zaniolo. Il 22 giallorosso è alle prese con il recupero dalla rottura del legamento crociato anteriore e la sua presenza all’Europeo è ancora in forte dubbio. Così il commissario tecnico della Nazionale ne parla ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo un centrocampo di qualità, la maggior parte della rosa la considero quasi fatta. Ci dispiace molto per Zaniolo, l’infortunio non ci voleva, era un ragazzo che poteva ricoprire diversi ruoli. Abbiamo comunque altri giocatori tecnici, a metà campo siamo messi abbastanza bene. Lo stesso vale in attacco”.

I giovani in Italia?
Ci sono tanti ragazzi giovani che meriterebbero di giocare in Serie A. Serve solo il coraggio di farli giocare. Gianluca Mancini? Sta vivendo un periodo di difficoltà, ma resta un giocatore molto interessante.

Che gruppo si è creato?
Un gruppo importante, c’è grande feeling fra i ragazzi. E questo è stato determinante per vincere tante gare di fila.

Chi sono le più forti?
La Francia è molto forte, oltre che giovane. Anche noi però siamo forti e giovani, abbiamo giocatori molto bravi. Possiamo fare cose ottime.

Obiettivo all’Europeo?
Sarò soddisfatto se arriviamo primi. È l’atteggiamento giusto. Noi siamo l’Italia, è da troppo tempo che non vinciamo un Europeo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy