Inzaghi: “Vittoria speciale per i nostri tifosi, è una serata che resterà nella storia”

Le parole del tecnico della Lazio dopo la vittoria nel derby: “Senza infortuni resteremo attaccati a Milan e Roma, che sono due corazzate”

di Redazione, @forzaroma

La Lazio torna a vincere il derby. Lo fa grazie ai gol di Caicedo, Immobile e Cataldi. A fine partita ha parlato il tecnico Simone Inzaghi. Ecco le sue parole.

INZAGHI A DAZN 

Cosa può darvi questa partita?
Tantissimo entusiasmo. Ci tenevamo tantissimo, avevamo giocato martedì sera ma siamo stati bravissimi. Volevamo regalare una serata speciale ai nostri tifosi e ci siamo riusciti perché serate così restano nella storia della Lazio.

Hai schierato Correa e Luis Alberto insieme.
Fino a stamattina avevo dei dubbi, volevo vedere come avessero recuperato i giocatori. Immobile e Parolo non erano al top, dovevo scegliere delle cose. Stamattina abbiamo fatto un buon allenamento, ma sono stati bravissimi loro e anche gli altri, oltre a chi è entrato.

Avete giocato benissimo sia col Milan che stasera. Cosa vi manca per fare la stessa stagione dello scorso anno? Cosa ti aspetti?
Abbiamo dimostrato con Milan e Roma, due squadre in forma, di essere stati superiori. Abbiamo meritato di vincere stasera, abbiamo rallentato perdendo qualche punto perché abbiamo avuto 11 infortunati per Genoa e Siviglia. Con i giocatori che hanno giocato stasera saremmo stati attaccanti a Milan e Roma, che sono due corazzate. Se non ci succederà niente di incredibile come a gennaio ce la giocheremo fino alla fine. Sempre con questo cuore.

In tribuna c’era anche Pippo Inzaghi.
E’ stato tre giorni con i nipoti ed è venuto a Formello, gli chiederò di stare di più. Stasera era il compleanno di mia madre e sono molto contento per questo regalo.

INZAGHI A SKY 

Derby strameritato, senza dubbi. 
I ragazzi sono stati bravissimi, hanno interpretato una grandissima partita sia a livello tattico che di cuore. Hanno messo in campo quello che avevo chiesto. Volevamo regalare questa splendida sensazione ai nostri tifosi che stasera ci sono stati vicino per tutta la gara.

Caicedo sta in silenzio e aspetta il suo turno. Aiuta a lavorare?
Aiuta tantissimo. Rinunciare a Immobile non è semplice per un allenatore ma sapevo che Caicedo mi avrebbe aiutato e così è stato

Partita vinta da grande squadra. Interpretazione dei giocatori perfetta
L’avevamo preparata in un modo d fermare Kolarov alzando Marusic, difendevamo con un 4-4-2 tenendo Lulic nella linea a 4. Al di là dei moduli quando una squadra mette in campo un cuore così e una lucidità perfetta, è difficile che perdi. Al riposo potevamo andare con un gol in più, ma non potevo chiedere ai miei ragazzi di più visto che avevamo speso tanto contro il Milan.

Farà il bagno in fontana come Delio Rossi?
No, vabbè. Ho ringraziato i giocatori perché sono stati grandissimi. Mi auguro di avere presto la rosa al completo, avremmo fatto meglio in Europa League e non saremmo usciti.

Correa ha ormai sostituito alla grande Felipe Anderson.
Lui ha grandissima qualità e può crescere ancora perché ha tanti mezzi. Sono contento che Felipe Anderson sia tornato in nazionale, se lo merita. Correa è un ragazzo straordinario che si mette a disposizione dei compagni e dello staff tecnico. E’ ancora giovane e può migliorare tanto.

La Lazio ora ha più slancio rispetto alla Roma per il quarto posto?
Abbiamo giocato contro Milan e Roma due grandi squadre ma i ragazzi hanno messo in campo l’atteggiamento giusto e lo spirito battagliero. Stasera poi si sono superarti. Ora da martedì dobbiamo pensare alla Fiorentina, un’altra partita difficile.

INZAGHI IN CONFERENZA STAMPA

L’approccio è stato fondamentale…
Sono stati bravissimi i ragazzi. Hanno interpretato una grande partita dall’inizio. Siamo stati in campo benissimo. Avevamo tre giorni in meno di recupero e siamo stati bravi nel mettere tanta lucidità e non è facile.

E’ tornato il vero Milinkovic?

Stasera è stato bravissimo. Non so quanti duelli abbia vinto, ma ha fatto una grande partita. Forse ha sbagliato qualche volta l’ultima scelta, ma è rientrato con anticipo e secondo me non avendo più problemi potrà solo crescere.

Hai usato qualche stratagemma particolare per caricare la squadra?
Abbiamo lavorato più sul video che sul campo perché avevamo da recuperare le energie. Per i moduli se ne parla e se ne dice, ma oggi vi ho accontentato quando Marusic si alzava alla fine difendevamo a quattro.

Su Immobile
.
Ieri in allenamento non era andato bene. Parlando con il ragazzo gli avevo chiesto determinate cose. Il flessore non stava benissimo. Stamattina nel risveglio muscolare era andato meglio, ma non è stato semplice tener fuori Immobile. Avevo previsto la staffetta ed entrambi hanno fatto bene.

Su Strakosha
.
Ha preso un colpo alla spalla, avevo fatto già due cambi. Speriamo non sia nulla di grave

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy