Inter, Spalletti: “Quando allenavo la Roma eravamo 25 punti avanti. Lottarci adesso è un traguardo”

Inter, Spalletti: “Quando allenavo la Roma eravamo 25 punti avanti. Lottarci adesso è un traguardo”

Il tecnico nerazzurro sulla lotta Champions: “Se fossi stato preoccupato da Roma e Milan lo sarei stato dall’inizio”

di Redazione, @forzaroma

Roma e Milan sono in serie positiva da diverse settimane, mentre l’Inter continua a inciampare. I nerazzurri, adesso, devono guardarsi le spalle dal momento che il terzo posto non è più al sicuro: “Sono ottimista perché la squadra sta bene. Se fossi stato preoccupato lo sarei stato dall’inizio perché quelle squadre che si stanno avvicinando sono quelle con cui dovevamo confrontarci dall’inizio – ha detto Luciano Spalletti in conferenza stampa prima del match contro la Fiorentina -. Alla Roma, quando io la allenavo, eravamo 25 punti avanti. Il fatto di lottare con loro è un traguardo raggiunto. Al Milan eravamo dietro quando siamo arrivati e il Milan ha fatto il mercato che doveva fare sempre. E’ un livello e un confronto corretto per come si sono sviluppate le cose e per come sono iniziate. Si va ad accettare la competizione di alto livello”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy