Inter-Roma, il web nerazzurro: “Vinciamo 3-1 e ci prendiamo il secondo posto”

I tifosi interisti credono in una domenica di grandi soddisfazioni: “La Champions passa per San Siro, questa Roma non è imbattibile”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Il futuro si chiama Champions. E credere nel secondo posto non è più impossibile. La Roma arriva a San Siro e le ambizioni dell’Inter passano per una partita da preparare in ogni minimo dettaglio: “Devono essere novanta minuti perfetti”. Vincere per mettere pressione ai giallorossi, un obiettivo che il web nerazzurro tocca con mano grazie alla fiducia in una squadra ritrovata: “Non sono imbattibili, anzi. Io ci credo, ho messo uno fisso sulla schedina”, si pesca in abitudini passate per raccontare il presente, nonostante una forza oggettiva i ragazzi di Spalletti non fanno troppa paura.

Dietro hanno Juan Jesus, ricordatevelo sempre”. Il brasiliano è visto come l’anello debole di una difesa altrimenti impenetrabile, nel consueto gioco delle figurine c’è chi si spinge oltre: “Negli undici titolari sono forti, è vero, ma hanno i ricambi contati. Sono sicuro che alla fine sarà un bel 3-1 per noi”. La considerazione si allarga, includendo i pensieri di chi guarda al collettivo nerazzurro in relazione alla lotta per il podio: “Non siamo inferiori a Roma e Napoli, con Pioli hanno iniziato a girare le cose, possiamo toglierci soddisfazioni da qui alla fine dell’anno. Andiamoci a prendere questo secondo posto”.

Il tecnico è al centro di tante discussioni e si moltiplicano gli attestati di stima per un lavoro che è riuscito a risollevare la stagione: “È una persona educata e preparata, spero che venga riconfermato a giugno”. Le carezze virtuali si trasformano in suggerimenti per affrontare al meglio la sfida di questa sera: “La Roma va attaccata senza sosta, quando sono sotto pressione vanno in grossa difficoltà”. Lo studio degli avversari come viatico per un buon approccio alla gara, ma sono le assenze in difesa che si manifestano nei dubbi più ricorrenti: “Se Miranda non avesse fatto lo sbaglio di farsi ammonire avremmo avuto meno problemi”, ci sono Dzeko e Salah da marcare, compito ingrato che indirizzerà tutto il match. “Di solito contro la Roma è un festival di gol, preghiamo perché si riesca a farne uno più di loro…”.

La sfida a distanza comincia tra le pagine dei social: “Arrivata l’armata giallorossa, non avete scampo“. Interventi che solleticano il senso di una partita che va oltra i semplici tre punti: “Sono 20 anni che non vincete, siete i soliti sbruffoni”, una visione che include gli applausi dei simpatizzanti laziali (“amici interisti, pensateci voi a questa Roma“) e si completa nelle parole di un tifoso. “Armata giallorossa… Vorrei ricordare a tutti voi che ci sono più trofei sopra al mio comodino che nella vostra bacheca“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy