Inter-Roma, il web nerazzurro: “Vincere per incasinare i giallorossi”

I tifosi interisti preparano la sfida di questa sera: “L’ambiente romanista è destabilizzato dalle voci di mercato, dobbiamo approfittarne e mandarli fuori dai posti Champions”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

È una partita da vincere a ogni costo. Dobbiamo incasinarli“. Oltre i tre punti c’è un mondo che si muove tra drammi psicologici e risvolti sportivi: a San Siro il campionato ricomincia con una sfida delicata sotto tutti i punti di vista, vittoria o sconfitta per decidere il futuro di due squadre sull’orlo di una crisi di nervi. “Prima della sosta la Roma era l’unica a stare peggio di noi, vediamo se sarà ancora così“. Il web nerazzurro gioca d’anticipo sui molteplici significati di novanta minuti fondamentali per il resto della stagione: “Vengono da un periodo nero, più o meno come noi, in più hanno la querelle legata a Nainggolan. Dobbiamo approfittarne“.

Un dicembre da dimenticare, zero risultati e la polveriera giallorossa ha ripreso a brontolare: “Le voci di mercato stanno destabilizzando l’ambiente, è una situazione ideale per creare casino con una vittoria“. Il gioco è semplice e si basa su una psicologia tanto fragile da risultare prevedibile, anche per i tifosi avversari: “Se riuscissimo a vincere (non so come ma potrebbe succedere), con tutte le voci di mercato che si portano dietro e il recupero contro la Samp, rischiano di scivolare a 6 o 9 punti dietro di noi“.

Le implicazioni di una vittoria interista non si limiterebbero solo alla classifica: “C’è la possibilità di farli rimanere come fanalini di coda per la Champions. L’ambiente romano imploderebbe“. La vita in tempi di calciomercato è fatta di momenti, la differenza tra Inferno e Paradiso passa su una linea sottilissima: “Non so in che modo Nainggolan reagirà in questo momento. Spero possa giocare svogliato ma visto che ha dimostrato di avere gli attributi potrebbe tirare fuori una grandissima prestazione. Purtroppo per noi“. Il campo, insomma, indicherà la via da tracciare per il futuro: “Se Candreva e Perisic non si danno una mossa sarà davvero difficile scalfire una difesa che subisce pochissimi gol“.

Finale con chi, al netto della sosta (“Loro erano cotti, è probabile che questi giorni di riposo li abbiano ricaricati fisicamente“), non ha dubbi sull’andamento della gara: “Abbiamo tutte le carte in regola per vincere senza troppi sforzi. Tre punti sarebbero oro per noi e manderebbero in crisi nerissima la Roma“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 3 anni fa

    e pensavate di vincere con quella squadra oscena? Riprovate sarete più fortunati…e ringraziate la nostra fantastica difesa che ha fatto segnare di nuovo quella sega di Vecino

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy