Inter, lussazione dei tendini della caviglia per Sanchez: sfida con la Roma a rischio

Inter, lussazione dei tendini della caviglia per Sanchez: sfida con la Roma a rischio

L’attaccante nerazzurro rischia di rimanere in infermeria per i prossimi 2-3 mesi: la sua presenza nella gara contro i giallorossi, in programma il prossimo 6 dicembre, è a forte rischio

di Redazione, @forzaroma

L’Inter perde Alexis Sanchez. L’attaccante cileno è sceso in campo con la sua nazionale ed è rimasto infortunato dopo uno scontro di gioco con Cuadrado. La prima diagnosi rilasciata dal Cile non lascia ben sperare i nerazzurri: “Lo staff medico della nazionale cilena – si legge sul sito della Federazione – comunica che il giocatore Alexis Sanchez ha riportato nella seconda metà della partita con la Colombia la lussazione dei tendini peroneali della caviglia sinistra con interessamento del retinacolo dei flessori, per questo in accordo con lo staff medico della sua squadra è stato liberato dal ritiro della Nazionale cilena e rientra a Milano, dove sarà sottoposto a esami di risonanza magnetica e ad ecotomografia dinamica al fine di prendere la migliore decisione terapeutica“. In attesa della diagnosi definitiva da parte dell’Inter, Sanchez rischia di rimanere ai box per 2-3 mesi, saltando quindi la sfida contro la Roma in programma il prossimo 6 dicembre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy