Inaugurazione Villa Stuart, Pradè:”Tra mercoledi e giovedi parlerò con Baldini”. Alemanno: “Nessun slittamento sulla vendita”

di Redazione, @forzaroma

Villa Stuart Sport Clinic è diventata oggi “Centro Medico di Eccellenza FIFA”, per la prevenzione, il trattamento ed il recupero dei calciatori.

I “Centri Medici di Eccellenza FIFA” sono stati istituiti su espressa richiesta del Presidente Joseph Blatter, con l’obiettivo di offrire ai calciatori di tutto il mondo un punto di riferimento sanitario ed al tempo stesso, per dare ai medici del calcio una concreta opportunità di confronto ed aggiornamento.

 

La Delegazione FIFA rappresentata dal Dr Michel D’Hooghe, Presidente del Comitato Medico della FIFA e del Comitato Esecutivo della UEFA e dalla Dr Katharina Grimm, ha ufficializzato questo riconoscimento a Villa Stuart Sport Clinic, unica Casa di Cura italiana a fregiarsi del titolo di “Centro Medico di Eccellenza FIFA”.

Erano presenti all’inaugurazione tra gli ospiti Daniele Pradè e Claudio De Nicola che hanno rilasciato alcune dichiarazioni.

Queste le parole dell’ex ds giallorosso: “Del mio futuro dobbiamo ancora parlare bene. Tra mercoledì e giovedì parlerò con Baldini, se ci sono i presupposti bene, altrimenti le strade si divideranno. E’ chiaro che alla fine conterà la squadra, ma dietro c‘è una struttura importante e con una struttura importante si fa una squadra vincente. Luis Enrique? Mi ricorda il primo Spalletti, i giovani hanno una marcia in più. Sabatini non bravo a cedere giocatori quanto me ? Ma chi lo ha detto, non scherziamo. Lasciamolo lavorare tranquillo, è bravo”.

Claudio De Nicola, procuratore di Stefano Guberti, ha fatto invece il punto della situazione riguardo il suo assistito: “La nuova Roma? E’ fatta con persone giuste, Sabatini sta lavorando, sta girando in lungo e largo alla ricerca di giocatori. Non credo che progetto Roma si basi solo sui due mesi di calciomercato , ma ci vuole più tempo per lavorare bene. Guberti? Aveva sposato il progetto della Roma, poi è andato alla Samp ed ha aiutato la squadra per il quarto posto. L’ultima annata è stata negativa, ma consideriamo che ha segnato 13 gol, è un giocatore che si sacrifica e si adatta a due fasi. Il futuro? Roma e Samp devono accordarsi”.

Il sindaco Alemanno ha parlato invece della cessione della Roma: “Non so nulla dello slittamento, da fonti finanziarie so che tutto procede regolarmente. Lo stadio? Se c’è un progetto di Roma o Lazio ne discuteremo, se non c’è di che parliamo? Siamo aperti a qualsiasi soluzione”.

 

Presenti all’inaugurazione anche Giovanni Malagò, Cristian Terlizzi, Aldair, l’avvocato Baldissoni, Luciano Moggi, Vincent Candela, Alessandro Lucci e Alessandro Cochi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy