Il derby di Palamara: dopo Lotito alle cene pure il giallorosso Ranieri

Il derby di Palamara: dopo Lotito alle cene pure il giallorosso Ranieri

Ad un incontro a casa di Agazio Loiero, partecipa anche l’ex tecnico della Roma, amico personale del pm

di Redazione, @forzaroma

Quando il calcio incontra la politica. Dopo la presenza di Claudio Lotito, nell’inchiesta sul mercato delle nomine al Csm, spunta anche Claudio Ranieri, amico di Luca Palamara. Secondo quanto riportato da La Verità, sono le 21 di mercoledì 8 maggio e a casa di Agazio Loiero, ex ministro del governo Prodi, sta per iniziare una cena in onore del mister.

Nelle carte si legge che: “Palamara, Claudio e un altro uomo parlano di calcio e di una foto non meglio specificata, di cui Palamara dice: “Senti ma (incomprensibile) te l’ho fatta vede’ la foto che gli ho mandato. Le donne parlando di una copertina con foto di Icardi“. Il discorso passa alle nomine della magistratura, in cui Palmara, a proposito di quella per il procuratore di Roma dice: “Siamo in un periodo di fratelli coltelli, no? Volano i coltelli…è una guerra all’ultimo sangue”. Nella trascrizione vengono riportate più le parole di Palamara che quelle di Ranieri. Nel discorso viene fuori anche il nome di Ciro Di Martino, e Ranieri conferma la sua carica di vicepresidente della Roma in passato. Nel corso della serata, ovviamente, si renderà anche onore all’impresa con il Leicester, campione d’Inghilterra nel 2016, dell’ex tecnico giallorosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy