Il Chelsea sfida la Roma e il tabù: Blues vincenti in Italia solo 1 volta nella storia

L’unico successo in una trasferta italiana per i londinesi risale al novembre 2003, all’Olimpico con la Lazio. L’ultima volta invece di fronte c’era la Juventus, che allo Stadium ha rispedito indietro gli inglesi con un sonoro 3-0

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Le mille e una notte dell’Olimpico, stasera racconteranno la storia di una sfida che può cambiare una stagione. Per la Roma, che contro i pronostici iniziali vincendo metterebbe un piede e mezzo negli ottavi di finale di Champions. Per il Chelsea, che sta vivendo il momento più difficile dell’era Conte e che proverà a riscattare un’andata sottotono battendo i giallorossi, “protetti” però da un tabù che spaventa gli inglesi: le trasferte dei Blues in Italia non sono quasi mai state felici. Solo una vittoria nelle 9 sfide giocate, lontana ormai 14 anni. Lo stadio era lo stesso di questa notte, ma di fronte c’era la Lazio.

ITALIA AMARA – Dalla prima col Vicenza, in una sfida di Coppa delle Coppe del 1998, all’ultima a Torino nel 2013 con la Juventus, le trasferte del Chelsea in Italia hanno lo stesso epilogo, con l’unica eccezione di un 4-0 alla Lazio di Simone Inzaghi calciatore, in un novembre del 2003. Un mal d’Italia continuo, vissuto lungo 19 anni (tanto è passato dalla prima volta dei Blues in viaggio qui). Una sola vittoria appunto, tante sconfitte (5) e qualche pareggio positivo (3). Anche l’avvento di Abramovich, che ha portato il Chelsea sulla vetta d’Europa, non ha cambiato le carte in tavola. L’Italia per i Blues sembra stregata. Come nel 3-1 del Napoli al San Paolo negli ottavi del 2012, poi ribaltato al ritorno, e nel 2-1 dell’Inter di Mourinho nel 2010, quella del triplete, sempre agli ottavi. Ma anche in 2 occasioni con la Juventus, prima in un pareggio per 2-2 che non ha però compromesso la qualificazione (2009), poi con un sonoro 3-0 nel 2012.

LA ROMA – Il precedente del big match di stasera i tifosi romanisti lo ricordano bene. Quel Roma-Chelsea del 2008 resta una delle notti magiche in Champions per i giallorossi. In un girone che la Roma si era complicata con le sue stesse mani perdendo all’esordio in casa con i romeni del Cluj, quella partita rappresentava un dentro o fuori. Ci pensò Vucinic, in una di quelle serate in cui sembrava tra i più forti al mondo, realizzando una doppietta nel 3-1 finale. Stanotte non sarà un’ultima spiaggia, ma Di Francesco cercherà la vittoria come a Londra, sperando di lasciare ancora una volta un brutto ricordo dell’Italia ai Blues.

I PRECEDENTI

Vicenza-Chelsea 1-0 (2/4/98)
Milan-Chelsea 1-1 (26/10/99)
Lazio-Chelsea 0-0 (7/12/99)
Lazio-Chelsea 0-4 (4/11/03)
Roma-Chelsea 3-1 (4/11/08)
Juventus-Chelsea 2-2 (10/3/09)
Inter-Chelsea 2-1 (24/2/10)
Napoli-Chelsea 3-1 (21/2/12)
Juventus-Chelsea 3-0 (20/11/12)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy