Il Barça pesca la Roma, i tifosi spagnoli: “Sheva, che regalo! Distruggiamoli”

Per i blaugrana ecco Dzeko e compagni nei quarti di Champions: “Siamo stati fortunati. È l’avversaria più facile”

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Il sorteggio per i quarti di finale ha messo di fronte Barcellona e Roma, un doppio incontro che in Spagna sembrano già aver archiviato: “È l’avversaria più facile che poteva capitare”. Nei commenti dei tifosi blaugrana c’è tutta la soddisfazione nell’aver pescato una delle squadre considerate più abbordabili, un passo virtuale verso la finale di Kiev che in tanti si sentono di aver già tra le mani. “Un bel regalo di Shevchenko, la Roma non ha nessuna possibilità di impensierire il Barcellona. Verranno distrutti”.

GetImage (13)

Le colonne di «Marca» e «As» sono invase di pensieri carichi di felicità per la sorte di Messi e compagni: “La Roma è una squadra alla quale si possono fare facilmente 4 gol all’andata e 4 al ritorno”. Il sapore della semifinale è concreto (“La Uefa si è garantita il Barça per il prossimo turno, così come Bayern e forse Real Madrid”), non c’è traccia di chi prova a dare equilibrio ad un ambiente che si sente con un piede dalle parti di Kiev: “Possiamo pensare al triplete, non ci sono limiti a quello che si può vincere in questa stagione”.

GetImage (12)

Se in Catalogna esultano, a qualche chilometro di distanza c’è chi guarda con sospetto alla dinamica degli accoppiamenti: “Al Barcellona la squadra più debole, a noi del Real quella più forte”. A Madrid parlano di “bolas ardientes”, in accordo alla teoria senza tempo dei sorteggi pilotati: “Adesso parleranno della Roma come se fosse il Brasile del ’70, mentre la Juventus sarà descritta come una squadra mediocre, arrivata ai quarti per caso”.

GetImage (14)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy