I Roma Club delle altre regioni denunciano “Discriminazione verso i tifosi giallorossi in occasione della trasferta di Empoli”

Il tifo organizzato, soprattutto con sede lontano da Roma, protestano per le limitazioni sulla vendita dei biglietti.

di finconsadmin

Ecco di seguito quanto apparso sul sito utronlus.com il portale dell’Unione Tifosi Romanisti:

I TIFOSI GIALLOROSSI NON RESIDENTI NEL Lazio “DISCRIMINATI”

Spett.le Unione Tifosi Romanisti,

i Roma clubs della Romagna (Roma Club Romagna Giallorossa, Roma Club Forlì, Roma Club Legio, tutti affiliati all’Unione Tifosi Romanisti) ritengono opportuno segnalare che le modalità di vendita dei biglietti relativi al settore ospiti in occasione della partita Empoli – Roma risultano essere gravemente lesive dei diritti dei tifosi dei nostri n.3 Roma club in particolare ed in genere discriminatorie nei confronti di tutti i tifosi della Roma residenti fuori dalla regione Lazio.

I tifosi dei nostri Club, regolarmente in possesso della tessera del tifoso, alla luce del comunicato di vendita per la partita di cui sopra, si vedono privati della possibilità di acquistare i biglietti tramite le rivendite locali del circuito ticketone e quanto sopra risulta iniquo ed incomprensibile, avendo già ottemperato alla normativa che imponeva la sottoscrizione della tessera del tifoso.

Segnaliamo pertanto le limitazioni che tali modalità di vendita ci impongono, quasi una sorta di “discriminazione territoriale”, ed evidenziamo che solo nel caso della AS Roma risultano adottati simili provvedimenti, che possono comportare limitazioni nel numero di tifosi che intendono sostenere la amata AS Roma in una stagione calcistica per noi molto importante.

Chiediamo che la nostra ferma protesta venga comunicata attraverso l’Unione Tifosi Romanisti agli Enti preposti alla determinazione delle modalità di vendita, alla AS Roma ( che risulta essere pregiudicata come noi da tali limitazioni di vendita ai propri tifosi) ed a chiunque altro possa intervenire per una modifica di tali inique modalità, affinché le stesse non si ripetano in occasione di altre partite.

Rimaniamo disponibili ad adottare le opportune iniziative e/o forme di protesta che l’UTR dovesse ritenere di attuare a tutela del legittimo diritto di seguire la Roma in trasferta da parte di ogni tifoso della Roma residente in Romagna in particolare e fuori dal Lazio in generale.
Forza Roma

Roma club Romagna Giallorossa – Roma club Forli – Roma club Legio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy