I Friedkin danno vita al “Roma Department” per città e tifosi: a capo ci sarà Francesco Pastorella

La piattaforma si occuperà dei rapporti con le istituzioni ma anche coi tifosi, dal centro alle periferie. Il dirigente già lavorava al progetto Roma Cares

di Redazione, @forzaroma

La Roma e Roma. La squadra e la città, due entità inseparabili. L’hanno capito in breve tempo anche i Friedkin, che come prima mossa ufficiale all’interno della società – scrive Chiara Zucchelli su Gazzetta.it – hanno ufficializzato la creazione del “Roma Department”. Un dipartimento del club che si occuperà dei rapporti con la città, dalle istituzioni ai tifosi. 

Sarà una piattaforma sociale a disposizione della città e anche un bel cambio di rotta rispetto al passato, visto che l’obiettivo della proprietà Pallotta era quella di rendere la Roma più internazionale e meno radicata nel territorio. A guidare quest’area – nata sotto l’input di Guido Fienga – sarà Francesco Pastorella che si è occupato in passato di Roma Cares (in particolare nell’ultimo anno, in piena pandemia con tutte le iniziative anti Covid). Il dirigente viene da incarichi importanti italiani e internazionali in multinazionali come American Express. I Friedkin supervisioneranno tutto, visto che il loro obiettivo è quello di penetrare ancora di più nella città, dai palazzi più importanti alle aree più periferiche, coinvolgendo anche le realtà comunicative locali in iniziative per il bene della città.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy