I dubbi di Mazzone: “Roma, perch? fare fuori Zeman?”

di Redazione, @forzaroma

“Purtroppo a Roma da tre anni ci sono sempre gli stessi problemi. Quando si vincere i meriti sono dei presidenti e dei direttori sportivi. Quando si perde, invece, degli allenatori. Non capisco l’esonero di Zeman, era arrivato con grande entusiasmo e ora si cambia”. Come sempre senza peli sulla lingua Carlo Mazzone, ex allenatore della Roma che – ai microfoni diTuttomercatoweb.com?- ha commentato la scelta della dirigenza giallorossa di esonerare il tecnico boemo.

Credi che il suo successore possa fare meglio?
“Non credo, in questo momento alla Roma manca programmazione. Fare l’allenatore a Roma non ? facile. Si ? ancorati ai risultati e a Roma si vuole solo vincere”.

L’esonero ? nato dai problemi coi giocatori?
“Non penso che un giocatore scenda in campo per fare fuori il suo allenatore. Non ci ho mai creduto. Ai miei tempi, quando le cose non andavano bene, li prendevo da parte e ci parlavo. Con una pacca sulla spalla tutto tornava ok”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy