Hall of fame, classe 2015: domani il via al voto

Da domani i tifosi potranno contribuire a scegliere quattro nuovi membri da inserire nella lista dei migliori calciatori della storia giallorossa

di Redazione, @forzaroma

Da domani i tifosi della Roma potranno votare online per contribuire ad eleggere i quattro nuovi membri della Hall of Fame giallorossa. La commissione incaricata dall’AS Roma – i giornalisti Piero Di Biagio, Tiziano Carmellini e Fabio Massimo Splendore, il professor Adriano Verdolini e l’ex stella del BancoRoma Enrico Gilardi – ha deciso i 20 candidati alla Classe 2015 suddividendoli nelle quattro consuete categorie: 14 Campioni d’Italia (sette con la Roma), due campioni d’Europa, tre campioni del Mondo, sei vincitori della classifica cannonieri del campionato italiano (tre con la maglia della Roma).

Scorrendo le categorie si parte dai cinque candidati nella categoria “L’era dei Pionieri, 1927-1961”. Guido Masetti, Pedro Manfredini, Rodolfo Volk, Dino Da Costa e Amos Cardarelli formano un raggruppamento dall’esito incertissimo. Oltre a Masetti, il capitano dello scudetto 1942, ci sono da tre autentici maestri dell’arte del gol e un ‘outsider’ da sempre amatissimo dal pubblico giallorosso, Cardarelli.

Nella seconda categoria, “Portieri e Difensori”, sono candidati Ubaldo Righetti, Pietro Vierchowod, Fabio Cudicini, Karl Heinz Schnellinger e Sergio Santarini. Si passa da personaggi di lunghissima militanza, come capitan Santarini (431 presenze in partite ufficiali tra il 1968 e il 1981), a chi, come il grande Pietro Vierchowod, nella Roma ha militato una sola stagione. Quello che non muta è la traccia profonda che tutti questi atleti hanno lasciato nella storia della Roma.

Entrando nella terza categoria, quella dei Centrocampisti, i candidati sono Giancarlo De Sisti, Zibì Boniek, Toninho Cerezo, Damiano Tommasi e Arcadio Venturi. Con “Picchio” De Sisti e Schnellinger (presente nella categoria Portieri e Difensori) sono candidati quest’anno due dei fortunatissimi atleti che nel 1970 diedero vita a Italia – Germania 4-3, “la partita” del ventesimo secolo.

Dulcis in fundo, la categoria Attaccanti: Abel Balbo, Gabriel Omar Batistuta, Marco Delvecchio, Pierino Prati e Francesco Graziani. Tanti volti, storie emozioni votate ad un solo traguardo, quello del gol. Chi sarà ad andare in rete, però, questa volta lo decideranno i tifosi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy