Grosso: “Dopo il primo gol ci siamo sciolti. Balotelli? Se fa così la squadra non riesce a sorreggerlo”

Le parole dell’allenatore del Brescia dopo la sconfitta con la Roma

di Redazione, @forzaroma

Sette gol subiti e zero segnati. Non un grande inizio per Fabio Grosso sulla panchina del Brescia. Dopo quella con il Torino è arrivata anche la sconfitta con la Roma all’Olimpico. Ecco le parole del tecnico a fine partita.

GROSSO A SKY SPORT

L’implosione preoccupa: vi siete sciolti dopo il gol.
Cedere così nella ripresa è stato negativo, dopo un primo tempo interessante. Ci siamo difesi con ordine, creando qualche grattacapo. Poi ingenuità clamorosa sul primo gol, l’abbiamo tenuta in campo e poi è successo quello che speravo non succedesse. Noi dobbiamo restare nelle partite, sappiamo che giochiamo con avversari forti ma non dobbiamo mai lasciare le partite. Col tempo avremo l’occasione per fare punti.

Su Balotelli.
Conosco il percorso di questa squadra, non aveva i favori del pronostico l’anno scorso ed è arrivata in Serie A con grande entusiasmo. Poi le sconfitte ti tolgono certezze, abbiamo perso fiducia e io devo essere bravo a fargliela ritrovare. Gli avversari sono molto complicati, ma le qualità per tirarci fuori le possiamo trovare, le abbiamo dentro. Continueremo sempre a parlare di Mario, a voi fa notizia ed è giusto sia così. Io ci ho parlato, sono l’allenatore di questa quadra, lui può essere protagonista se ha la voglia e l’entusiasmo che vuole mettere a disposizione della squadra.

Sei stato preso anche per mettere un punto alla questione di Balotelli, per vedere se c’è o non c’è.
Se lui c’è o non c’è lo decido io dopo che ha deciso lui. Lui ha le qualità per fare bene, ma se siamo in fondo all classifica come noi c’è bisogno di tante caratteristiche, non solo di uno che fa gol e tira forte. La squadra ha dato tanta disponibilità oggi, dobbiamo fare qualcosa in più ma alla lunga paghiamo qualche dazio. Se Balotelli non riesce a mettersi a disposizione della squadra, noi non riusciamo a sorreggerlo.

GROSSO IN CONFERENZA STAMPA

Su Zaniolo
“E’ un ragazzo con delle qualità enormi e protagonista a livelli alti. Oggi siamo stati in grado di contenere la Roma nel primo tempo, nella ripresa non abbiamo reagito bene a una disattenzione”:

Sulla partita
“Sicuramente per tenere testa alla Roma c’è bisogno di dare più del 100% e gli avversari devono essere sotto ritmo. Abbiamo preso gol su nostre ingenuità. La nostra bravura deve essere allungare il tempo di gioco fatto bene. Nella ripresa ci siamo arresi, ma avremmo potuto opporre più resistenza”.

Si sente saldo alla panchina del Brescia?
“Non mi pongo questa domanda. Quando accetto una sfida do il massimo per l’obiettivo e sono soddisfatto del primo tempo. Sono rammaricato per quanto fatto nella ripresa. Dobbiamo percorrere quella strada”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy