Grecia-Bosnia, Dzeko: “Non so perché sono stato espulso. Li aspetto a Zenica”

Il centravanti giallorosso commenta l’episodio di cui si è reso protagonista nel secondo tempo e che gli è costato il secondo giallo

di Redazione, @forzaroma

Serata da dimenticare per Edin Dzeko. L’attaccante giallorosso, impegnato in Grecia con la sua nazionale è stato protagonista di un tafferuglio con l’avversario Papastathopoulos, che gli è costato l’espulsione. A fine partita Dzeko ha commentato così l’accaduto: “Mi sento come se avessimo perso 3-0. Guardando all’intera partita non meritavamo di perdere, ma di stare 3-0 o 4-0. Ma non importa, andiamo avanti. Li ringraziamo per l’inospitalità, non vedo l’ora di vederli a Zenica. Non so perché sia stato espulso, l’arbitro ha detto che avevo iniziato io, ma in realtà ero l’unico per terra e non vedo come abbia potuto fare io qualcosa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy