Grande successo della Festa della mimosa, con Totti e Ilary Blasi testimonial

di Redazione, @forzaroma

Domenica tanto divertimento con la 5a edizione, oltre 140 bambini hanno dato vita a una giornata speciale tra giochi in campo e corsa finale a consegnare la mimosa.

Domenica al centro sportivo Longarina si è svolta, come ormai tradizione, ‘Giochi di Mimosa’, giunta quest’anno alla quinta edizione. Anche nel 2012 la manifestazione ha riscontrato un grande successo, facendo il pieno di consensi e applausi; tanti i momenti ludici che hanno coinvolto le tante famiglie presenti, tra cui quella del presidente onorario, Francesco Totti.

Oltre a lui erano presenti la moglie Ilary Blasi, il piccolo Christian e tutto il nucleo famigliare al completo. Soddisfazione per il Presidente della società, Riccardo Totti, per una giornata speciale in cui i protagonisti ancora una volta sono stati i piccoli calciatori, accompagnati dai propri genitori, un’immagine che fa bene al calcio. Novità assoluta, che ha contribuito a suggellare l’incredibile successo della giornata, l’invito esteso a circa 70 piccoli calciatori pari età delle società Casal Bernocchi, R. M. Draconensis, Olimpia, Ostiantica.

Con la sfilata sotto la tribuna gremita da genitori e parenti è iniziata l’ennesima giornata di festa, gli oltre 140 bambini presenti hanno poi preso posizione nei mini campetti allestiti sul campo principale, dando vita a una serie di mini partite della durata di 12′ ciascuna, dove i piccoli ospiti, a rotazione, hanno potuto confrontarsi con i loro coetanei della Scuola Calcio Totti.

Il consueto rituale della consegna a tutte le donne presenti, di un ramo di mimosa, simbolo della festa delle donne e alle quali è dedicata la manifestazione. Sono state invitate a prendere posto in un’area di rigore del campo tutte le donne presenti e dall’altra tutti i bambini forniti di ramoscello di mimosa pronti allo scatto. Al fischio di partenza la marea di oltre 140 bambini ha attraversato tutto il campo di corsa raggiungendo l’altra estremità dove ad attenderli a braccia aperte mamme, nonne e sorelline tra sorrisi e occhi lucidi per ricevere il gentile omaggio. (Adnkronos)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy