Gran Galà del Calcio, Alisson e Nainggolan nella top 11. Rocchi miglior arbitro: “A buon punto col Var”

Gran Galà del Calcio, Alisson e Nainggolan nella top 11. Rocchi miglior arbitro: “A buon punto col Var”

I due ormai ex giallorossi sono stati inseriti nella formazione ideale della scorsa stagione. Il fischietto toscano, invece, porta a casa il riconoscimento proprio il giorno dopo i tumulti di Roma-Inter

di Redazione, @forzaroma

Kermesse attesissima a Milano, dove al Megawatt Court si assegnano i premi per la scorsa stagione. Il Gran Galà del Calcio AIC, ormai giunto all‘ottava edizione, ha raccolto tutta l’elite del calcio italiano e i colori giallorossi sono stati ben rappresentati. Infatti nella top 11 finale, la squadra ideale del 2017/18, sono stati inseriti due calciatori che hanno vestito la maglia della Roma lo scorso anno: Alisson e Radja Nainggolan, entrambi ora lontani dalla capitale. Restano fuori, dunque, Kolarov, Manolas e Dzeko. Presente anche Francesco Totti, a cui è stato consegnato un premio alla carriera insieme ad Andrea Pirlo. Sandro Tonali, invece, è stato eletto miglior giovane della Serie B.

Ecco la formazione: Alisson, Cancelo, Koulibaly, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Milinkovic-Savic, Nainggolan, Dybala, Icardi e Immobile.

A trionfare nella sezione arbitri, invece, è Gianluca Rocchi. Proprio lui, il fischietto al centro della bufera dopo la direzione di gara di ieri sera e le numerose polemiche per l’episodio del rigore su Zaniolo. “VAR? Siamo a buon punto – ha detto dal palco Rocchi – e siamo contenti di questo strumento, ma come in tutte le cose bisogna ancora migliorare. I giocatori hanno meno pressioni, ieri sera per esempio il comportamento è stato ottimo da parte dei giocatori”.

Come prevedibile la Juventus continua a fare incetta di premi: i bianconeri sono la miglior squadra della scorsa stagione, mentre Massimiliano Allegri è al primo posto nella categoria allenatori. Battuto, quindi, anche Eusebio Di Francesco.

E’ quindi il momento di un toccante video ricordo dedicato a Davide Astori, il capitano della Fiorentina scomparso il 4 marzo scorso a Udine. Dopo pochi minuti tocca alle due leggende del calcio italiano: Andrea Pirlo e Francesco Totti salgono sul palco per ricevere il premio per la loro carriera.

Alla fine è Mauro Icardi il miglior calciatore in assoluto dello scorso campionato. All’argentino anche la palma del miglior gol, quello di tacco contro la Sampdoria. Infine altro riconoscimento a tinte giallorosse: a Daniele De Rossi va il Premio Bulgarelli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy