Goodbye Emerson, l’agente: “Chelsea, sarebbe un sogno”. Defrel in gruppo, out Perotti

Il brasiliano è l’indiziato numero uno per fare cassa a gennaio e il procuratore confessa i contatti coi Blues. Inter-Roma, arbitra Massa

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Si avvicina a grandi passi la sfida delicatissima di domenica sera a San Siro contro l’Inter. La squadra ha proseguito il proprio percorso di avvicinamento al big match della 21esima giornata di Serie A, ma continuano a non placarsi le voci sulla possibile cessione di un grande della rosa già a gennaio.

BIG BANG GARCIA – A fare frastuono in questo giovedì sono le parole dell’agente di Emerson, Fernando Garcia, al portale “calciomercato.com“: “I club stanno parlando, sarebbe un sogno andare al Chelsea da Antonio Conte, uno degli allenatori più vincenti al mondo”. Pallotta vorrebbe una cessione a titolo definitivo, i Blues spingono per un prestito con obbligo di riscatto condizionato dal numero delle presenze.
Si allontana invece l’ipotesi di un approdo in giallorosso del talento spagnolo Fabian Ruiz. Il regista del Betis è infatti ad un passo dal rinnovo di contratto con il proprio club, con la Roma che dovrà necessariamente bussare più avanti alla porta dei biancoverdi se vorrà portarlo nella capitale.
Un altro che non cambierà casacca a gennaio è Politano. Ne ha parlato l’a.d. del Sassuolo Carnevali a Radio 24: “Non vogliamo cederlo, già gli abbiamo detto che se ne parlerà in estate”. Allontanate le voci che lo vedevano vicino ad un accordo con la Roma prima, e col Napoli poi.

VERSO SAN SIRO – Chi non ogni probabilità sarà presente in campo dal primo minuto a San Siro contro l’Inter è Daniele De Rossi: il capitano ha lavorato anche oggi col gruppo a Trigoria, candidandosi ad un posto da titolare nonostante le non perfette condizioni. Lavoro con i compagni anche per il rientrante Defrel, che aspira ad una convocazioni. Ridotte ad un lumicino le speranze di vedere Perotti prendersi una rivincita con Spalletti: solo terapie per l’argentino, che con ogni probabilità salterà la trasferta di Milano.
Designato l’arbitro del posticipo: sarà Davide Massa della sezione di Imperia. Ottimi i precedenti in trasferta per i giallorossi con solo vittorie, mentre l’Inter fatica tremendamente al “Meazza”: tre delle quattro sconfitte sono arrivate proprio in casa.
Giornata da professore per Eusebio Di Francesco, che a pochi giorni dalla nuova sfida con Spalletti, è intervenuto come relatore al seminario organizzato da FIGC e USSI “Il calcio e chi lo racconta”. Al suo arrivo si è lasciato andare ad una battuta con i giornalisti presenti: “Litighiamo sempre, ma avete visto che siamo tutti amici? Quando si vince è più facile”.
In casa Inter lavoro esclusivamente in palestra e diviso per gruppi. Dopo Miranda, sulla via del recupero sia Ranocchia che D’Ambrosio, col primo più avanti.
Ha parlato della sfida fra due delle sue ex squadra Walter Samuel. Per il difensore argentino, attualmente secondo allenatore del Lugano, “sia Roma che Inter sono in calo. Entrambe meritano di andare in Champions, domenica vedremo chi ha più voglia di farlo”. 

SI VIENE E SI VA – La Roma continua a puntare molto sul proprio settore giovanile: la stellina che si è messa in luce quest’anno porta il nome di Alessio Riccardi. Il talento classe 2001 è tra i migliori prospetti della Primavera giallorossa, tant’è che la società gli ha fatto già firmare il primo contratto da professionista, allontanando le avances straniere.
Problemi sul proprio percorso per altri tre giovani emersi dalla cantera della Roma: cambiano maglia Soleri e Di Livio. Diverso il discorso per Eros De Santis, che all’Entella non sta trovando continuità. Ne ha parlato il procuratore a Forzaroma.info: “Nonostante lo scarso minutaggio è felice lì, se ci saranno offerte le valuteremo”. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy