Gli arbitri ed i cartellini gialli. Quando la difformità di giudizio influenza un campionato

di finconsadmin

(di Emanuele Sabatino) Gli arbitri italiani, da sempre considerati i migliori al mondo, negli ultimi anni non lo sono più. Contribuisce a questa inadeguatezza anche l’introduzione dei due giudici di porta: il dover reperire 6 arbitri per ogni gara ha portato i designatori a raschiare il fondo del barile.   Ma anche se scarsi gli arbitri possono, anzi devono, essere equi nel giudizio. Equità che però è sempre molto lontana dal concretizzarsi.   Nel confronto a distanza tra Roma e Juventus in fatto di cartellini gialli i numeri parlano chiaro.   ECCO I DATI (fonte Corsport):   (CLICCA SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRLA)

* Il confronto è tra le due prime della classe Roma e Juventus. I cartellini rossi sono stati contati tutti come doppia ammonizione.   – La Roma ha fatto il 16% in meno di falli rispetto ad i bianconeri ma ha ricevuto 3 cartellini in più (1 giallo e 2 rossi).   – Il rapporto fallo/cartellino dei giallorossi è 4.65, quello dei bianconeri 6.24. Questo significa che ogni 3 cartellini presi dalla Juventus, la Roma se n’è visti sventolare in faccia 4 pur facendo meno falli.   Andando poi ad analizzare i singoli giocatori, le differenza di trattamento tra le due compagini diventa abissale:   (CLICCA SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRLA)     * Sono stati presi in considerazione solo i giocatori che hanno ricevuto almeno un’ammonizione tra quelli che, dato il ruolo di appartenenza, sono più a rischio cartellino durante il match.   – Benatia Vs Chiellini: il giallorosso viene ammonito ogni 5.2 falli, il bianconero ogni 9.   – Strootman Vs Vidal: 7.67 falli per giallo il primo, 11 il secondo.   – De Rossi Vs Pogba: capitan futuro riceve un cartellino ogni 5.67  falli, Pogba uno ogni 23.   – Il gruppo di giocatori giallorossi riceve in media un cartellino ogni 4.66 falli, il gruppo di juventini uno ogni 8.17. Quasi il doppio.   Questo comporta che mentre i bianconeri possono dormire sonni tranquilli, la Roma da ormai qualche giornata convive con l’incubo ammonizione avendo tutto il centrocampo in diffida.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy