Giudice sportivo, 15mila euro di ammenda alla Roma per cori di discriminazione territoriale

Nuova multa per la società giallorossa “per avere suoi sostenitori, al 37° del secondo tempo, intonato un coro insultante espressivo di discriminazione per origine territoriale”

di Redazione, @forzaroma

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione dell’1 marzo 2016, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

Ammenda di € 15.000,00: alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, al 37° del secondo tempo, intonato un coro insultante espressivo di discriminazione per origine territoriale; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

(legaseriea.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy