Giannini sul derby: “Sarà una bella gara. La Roma può essere devastante nelle ripartenze”

L’ex giallorosso: “Il valore aggiunto della squadra di Fonseca è Dzeko. Il derby che ricordo con piacere è quello vinto 3-0, con Mazzone sotto la Sud”

di Redazione, @forzaroma

Di derby ne ha disputati tanti Giuseppe Giannini, nel corso dei suoi quindici anni in giallorosso. Il “Principe” ha detto la sua sulla sfida tra Roma e Lazio in programma venerdì alle ore 20.45. Queste le sue dichiarazioni all’Adnkronos: “Le due squadre arrivano al derby con due grandi risultati: i biancocelesti hanno vinto fuori casa e la Roma ha rimontato l’Inter. Come al solito è difficile fare un pronostico su una partita del genere. Sarà un bel derby, quello che mi dispiace è che ad assistere a questa sfida non ci sia il pubblico. La Roma come arma in più ha la ripartenza, la fantasia dei suoi trequartisti: se gli si lascia spazio aperto diventano devastanti. La Lazio invece ha nell’organizzazione di gioco la sua peculiarità: ha tra le sue fila 2-3 giocatori determinanti“.

I protagonisti? Giannini la pensa così: “La Lazio ha in Immobile il suo valore aggiunto, come la Roma ce l’ha in Dzeko: si tratta di attaccanti in grado di andare in gol in qualsiasi momento, credo siano loro i più determinanti. Il derby che porto nel cuore? Quello vinto 3-0 con Mazzone che ha festeggiato sotto la Sud – prosegue Giannini -. Però sono affezionato un po’ a tutti, erano la partita più importante, soprattutto per un romano come me e per il modo in cui li vivevo in campo e fuori“.

Dice la sua anche l’ex Lazio Bruno Giordano: “In questo momento si fa preferire la Roma, dopo il lockdown non si è più vista la miglior Lazio. La stracittadina, lo sappiamo, è sempre una partita anomala, quest’anno c’è anche la variabile dell’assenza di pubblico che potrebbe incidere. Sicuramente in campo non mancherà la tensione e chi sarà in grado di gestirla meglio avrà grandi vantaggi. Nella Roma il giocatore decisivo è Mkhitaryan, per la sua capacità di non dare punti di riferimento tra centrocampo e attacco e la sua abilità nell’inserirsi e fare gol“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy