Giannini: “Per Garcia contano i numeri. Due secondi posti contro una Juventus imbattibile“

Il ‘Principe’ giallorosso sottolinea: “Capita tante volte che le riunioni vengano fatte senza l’allenatore che viene messo al corrente solo successivamente. Non credo che la Roma voglia scaricarlo, è lui il futuro”

di Redazione, @forzaroma

Giuseppe Giannini, ex giocatore storico della Roma, è stato intervistato da tuttomercatoweb.com. Ecco le sue parole sul futuro della Roma e su Rudi Garcia:

Crede che l’assenza di Garcia a Londra sia un segnale per il suo futuro?
“Penso di no. Capita tante volte che le riunioni vengano fatte senza l’allenatore che viene messo al corrente solo successivamente. Non credo che la Roma voglia scaricarlo, è lui il futuro“.

Dopo una stagione contrassegnata da alti e bassi le sembra giusto riconfermare il tecnico?
“Queste sono cose che solo la società può sapere. Per Garcia però contano i numeri. In due anni ha raccolto altrettanti secondi posti, contro una Juventus praticamente imbattibile“.

Cosa servirà alla Roma dal mercato estivo per ridurre il gap con i bianconeri?
“Nessuno meglio di Garcia può rispondere a questa domanda. Vedendola da fuori mi viene da dire che la dirigenza dovrebbe cercare due esterni bassi e un centravanti da 20 gol“.

In chiusura, chi dovrà essere sacrificato per poter investire sul mercato?
“Tutto dipenderà dalle idee tattiche e tecniche dell’allenatore. Credo comunque che sarà ceduto chi avrà più mercato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy