Gervinho, questione di ore. Acquistati due talenti rumeni. Pallotta tira e para rigori, Borriello in gruppo

di finconsadmin

(Ansa) E’ questione di ore il passaggio di Gervinho alla Roma. L’attaccante ivoriano, espressamente richiesto dal tecnico Rudi Garcia (che lo ha gia’ allenato ai tempi del Lille), e’ da ieri al centro delle discussioni a Londra tra il direttore sportivo giallorosso e i dirigenti dell’Arsenal. L’operazione dovrebbe chiudersi sulla base di 8 milioni di euro. In caso di fumata bianca il giocatore potrebbe imbarcarsi assieme a Sabatini per raggiungere i nuovi compagni negli Stati Uniti. Il ds, infatti, e’ atteso per domenica a Boston, dove la Roma si e’ trasferita il giorno dopo aver conquistato a Kansas City il successo nell’All-Star Game 2013 contro le stelle della Major League Soccer.

 

Totti e compagni fino al 5 agosto alloggeranno nella zona di Harvard, la celebre universita’ della citta’ del presidente Pallotta, mentre oggi si sono allenati al Wellesney College. In campo anche Borriello, di nuovo in gruppo dopo il mancato trasferimento al Genoa, e lo stesso Pallotta che al termine della sessione di lavoro ha dato seguito alla scommessa fatta con De Sanctis a Kansas City. ”Morgan, scommettiamo che ti segno un rigore?” erano state le parole del presidente romanista, col nuovo portiere che aveva accettato la sfida (”Presidente, per me non sara’ difficile pararle un rigore”). E dal dischetto Pallotta non ha fallito, aggiudicandosi la scommessa.

 

In prospettiva futura, infine, da registrare l’arrivo di due giovani romeni classe ’95 dal Viitorul Constanta (entrambi svincolati): si tratta del terzino destro Alexandru Mihai Balasa, seguito a lungo anche dall’Inter, e dell’attaccante esterno Daniel Ionut Vina. I due verranno inizialmente aggregati alla squadra Primavera di Alberto De Rossi, come Di Mariano, prelevato dal Lecce.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy