Gerson, il padre è convinto: “La Roma non lo manderà in prestito”

“Sono in costante contatto con Walter Sabatini e non mi ha mai fatto cenno a questa ipotesi di mercato. La sensazione è che il ragazzo farà la storia del club”. Ha dichiarato Marcão ai media brasiliani

di Marco Cruciani, @marconintytwo

Le valige sono pronte, i vecchi compagni di squadra sono già stati salutati, il Brasile è alle spalle. Gerson è pronto per la sua nuova avventura in Italia e Walter Sabatini, dopo averlo strappato alla corte del Barcellona in estate, è impaziente di accoglierlo nella Capitale a gennaio. Molti però ritengono che, nonostante le indiscusse qualità, il talento ex Fluminense sia ancora troppo acerbo per giocare nella Roma: per l’immediato si ipotizza una cessione in prestito in Serie A con diversi club di media fascia in fila per assicurarsi le prestazioni del diciottenne brasiliano.

Non è dello stesso avviso il padre del giocatore, Marcos Silva, meglio noto come Marcão, che in un’intervista rilasciata all’emittente radiofonica brasiliana Rádio Globo, ha dichiarato: “Sono in costante contatto con la Roma. La scorsa settimana, ad esempio, ho incontrato un rappresentate della squadra giallorossa qui a Rio de Janeiro. Mi sento spesso con il direttore Walter Sabatini e non mi ha mai fatto presente questa ipotesi di mandare mio figlio a giocare in prestito. L’idea è che Gerson farà la storia di questo club”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy