Genoa, Burdisso: “Potevo andare alla Juve ma essendo stato alla Roma non me la sono sentita di accettare”

“Tutti i giocatori del mondo vogliono giocarci, ma io parlo di sentimenti e di rispetto verso i tifosi”

di Redazione, @forzaroma

Il giocatore argentino del Genoa, Nicolas Burdisso in una lunga intervista rilasciata ai microfoni del mensile Calcio2000, in edicola dal 15 di ogni mese, ha parlato anche della possibilità che ha avuto di trasferirsi alla Juventus.

Sei stato anche vicino alla Juventus, ti sarebbe piaciuta come esperienza? “Dopo aver giocato all’Inter e alla Roma è difficile andare in una squadra come la Juve. Non perché non puoi fare bene, ma devi avere un’identità come giocatore. Io non mi sento di essere un mercenario. Dopo 5 anni all’Inter, conoscendo la rivalità tra le due squadre e poi alla Roma, dove si guarda prima alla Lazio e poi alla Juve, non me la sono sentita. Tutti i giocatori del mondo vogliono giocarci, ma io parlo di sentimenti e di rispetto verso i tifosi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy