Garcia: “Vittoria importante, dobbiamo lavorare sulle amnesie. Ci aspettavamo di più dal pubblico”

Le parole del tecnico giallorosso al termine del match vinto dalla Roma sul Bayer Leverkusen per 3 a 2

di Redazione, @forzaroma

Al termine del match vinto dalla Roma sul Bayer Leverkusen per 3 a 2, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il tecnico giallorosso, Rudi Garcia.

GARCIA A PREMIUM

Roma da cuori forti?
La cosa sicura è che non ci annoiamo quando giochiamo contro il Bayer Leverkusen. Abbiamo fatto un grande primo tempo che poteva finire 3/4-0. Al 50’ eravamo molto rammaricati. C’è stato un black out della squadra, ma l’importante è la vittoria per la qualificazione.

Le amnesie si ripetono?
Lavoreremo su questa cosa. Di solito la squadra rientra bene in campo nella ripresa, ma stavolta no. Per commentare ho bisogno di rivedere i gol, ma sembra che abbiano segnato troppo facilmente e questo non va bene.

C’è stato un rilassamento di testa nel reparto difensivo?
Mi è piaciuto il reparto difensivo stasera. Il secondo gol avviene con Florenzi già infortunato. I giocatori sono stati bravi a non crollare dopo la rimonta subita, e invece la squadra da inizio stagione ha dimostrato di fare bene sotto pressione. La pressione c’è stata un po’ prima della partita e durante la gara. Forse alcuni pensano di appoggiarsi al compagno invece di lavorare per il compagno. Sulla partita complessiva sono contento perché i ragazzi hanno risposto come dovevano rispondere

Maicon, Florenzi e De Rossi?
Sono tre problemi muscolari. Florenzi e Maicon hanno avuto dei problemi nella gara contro l’Inter, mentre De Rossi anche da prima tanto che a Milano non ha giocato.
Florenzi si è fermato prima della lesione, domani vedremo. Per Maicon sembra più inquietante: si è fermato dopo uno scatto e sembra un po’ più grave. Per Daniele non lo sappiamo ancora, ma per i problemi muscolari si deve valutare bene.

La squadra ha bisogno di uno psicoterapeuta per come gestisce il risultato.
Questo è umano. All’andata abbiamo subito due gol dopo una nostra rimonta fantastica. Dico che nel primo tempo abbiamo avuto la cattiveria giusta, cattiveria che è venuta meno ad inizio ripresa e su questo dobbiamo lavorare per avere più continuità. Stasera mi aspettavo un incoraggiamento maggiore dallo stadio. Quando siamo andati a Leverkusen il pubblico allo svantaggio si è rivoltato e ci ha dato una mano. Spero che lo stadio diventi l’inferno del futuro, ma al momento questa cosa è molto lontana”.

GARCIA IN CONFERENZA STAMPA

Visti i 90 minuti pregi e difetti della Roma: quanto manca a trovare l’equilibrio per arrivare agli alti livelli del calcio internazionale?
“Il nostro obiettivo era vincere. Nel primo tempo, ottima prestazione, ma ci è mancato di fare il terzo gol e siamo pentiti per questo. La Roma è stata in grado, con il carattere di squadra, a vincere una partita quando stavamo 2-2. Abbiamo trovato le risorse per conquistare un risultato importante”

Come stanno Florenzi, De Rossi e Maicon? E’ preoccupato in vista del derby?
“Sono problemi muscolari e bisogna aspettare 48 ore per saperne di più. Spero che non sia nulla di grave per Florenzi e De Rossi. Per Maicon sono più pessimista. Ora però godiamoci questa vittoria”

Si aspettava di più dal pubblico? Quello presente o da quello che non è venuto? Percentuali di qualificazione?
“Per il momento siamo secondi ma ancora c’è tanto da fare. L’ambiente era uno di quelli da Champions League ma per osare di più ci serve un tifo ‘di fuoco’ come hanno avuto loro all’andata quando perdevano 4-2 e poi hanno pareggiato. Spero che in futuro lo avremo anche noi un tifo così”

Era un rischio calcolato quello di utilizzare Maicon piuttosto che Torosidis. La Champions con questi ritmi non rischia di togliere troppo alla Roma in campionato?
“Sulla seconda domanda non abbiamo scelta e cercheremo di giocare più partite possibili come abbiamo fatto a Milano con l’Inter. Su Maicon dico che sul 2-0 poteva entrare Torosidis, ma sul 2-2 entra Maicon”

Si è chiesto come mai questa Roma ha ancora momenti di amnesia?
“C’è una parte di colpa nostra ma anche una parte di merito del Leverkusen che ha un attacco fortissimo, ed ha un gioco che ti mette in crisi con il pressing. E’ difficile dare a una squadra la forza del carattere ed io vedo che questa squadra lo ha come risorsa. Dovremo lavorare di più sulla testa quando stiamo in vantaggio di due gol. Vedremo di farlo”

GARCIA A SKY

Siamo secondi. Tante emozioni, 13 gol in due partite sono tanti.
E’ dovuto alla forza offensiva delle due squadre. Noi segniamo ma anche loro. Sul 2-2 però la squadra ha trovato la forza e il carattere per vincere questa partita perchè la vittoria era l’unico risultato positivo per noi.

Nel primo tempo potevamo segnarne anche cinque, ha detto Nainggolan.
Sì. Al 50′ i rimpianti per non aver fatto il terzo li abbiamo avuti. Forse siamo stati meno aggressivi ma ci servirà da lezione. la squadra ha dimostrato di essere grande e quando abbassiamo i toni di essere in grado di fare dei danni a noi stessi. Ci lavoriamo meglio su questo dopo una vittoria.

Ma il primo gol del Bayer è arrivato in modo irregolare..
Ma non dovevamo prenderlo comunque.

Infortuni: coscia sinistra per De Rossi e Maicon, polpaccio per Florenzi. Quale la preoccupa di più?
Tutti e tre. Con gli infortuni muscolari non sappiamo mai subito. Mi preoccupa Maicon, Florenzi forse si è fermato in tempo. Per Daniele potrebbe essere la cicatrice che gli ha fatto male, ma senza di loro faremo comunque una grande partita domenica. Grande fiducia oggi che metteremo nel derby.

Mi ha dato fastidio la parte finale della gara, quando eravamo in superiorità numerica.
Sì, ma è dovuto al risultato. Oggi sul 3-2 è umano vedere la squadra più bassa per proteggere la porta. Alla fine i ragazzi sono stati bravi a non far ritornare l’avversario. Negli ultimi minuti poi Daniele non ha giocato perchè non ce la faceva più.

Cosa prevede per il girone?
Siamo secondi, tocca a noi restare secondi. Andiamo a Barcellona e sarà difficilissima. Ma se guardiamo la classifica un pari o una sconfitta non cambierà niente. Tutti ci vedono perdenti lì, vogliamo smentire i pronostici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy