Garcia: “Vietato parlare di Roma-Juve ai quarti, ora testa al Genoa. Con Radja più scelte a centrocampo”

di finconsadmin

Queste le parole del tecnico Garcia in sala stampa e a Roma Channel dopo Roma-Sampdoria 1-0:

 

GARCIA IN CONFERENZA STAMPA

 

La sostituzione di Dodò: aveva problemi fisici?
Ha preso una bella botta, una distorsione alla caviglia.

 

Una qualificazione che la rende felice? Con Nainggolan cambierà modulo?
Mi è piaciuta la gara, abbiamo avuto tante occasioni di fare il secondo gol e non abbiamo sofferto la Sampdoria. Peccato che non abbiamo fatto il 2-0 per essere più tranquilli ma sono contento perché la parola del giorno era la qualificazione. Nainggolan ha giocato bene, l’obiettivo era andare ai quarti. Nainggolan può giocare nei tre posti del centrocampo, non cambia nulla per noi. Peccato che Bradley sia andato via, io volevo tenerlo, lui voleva però andare, buona fortuna per lui per la sua nuova avventura.  Meglio avere tante possibilità, con Radja le abbiamo.

 

Ora ci sarà la Juventus. Quanto cambierà avere in casa la Juve?
Faccio una cortesia, se c’è un giocatore mio che parla del quarto di finale ditemelo. Ora la partita che conta è domenica, quando arriverà la gara ci penseremo. Ora è importante fare come oggi, vincere contro il Genoa. Abbiamo fatto il nostro compito.

 

Come si fa a essere più concreti?
Oggi abbiamo trovato un grande portiere ma io preferisco una squadra che sbaglia gol perché significa che crea occasioni. Per il momento tutto va bene.

 

Ljajic, non fa gol da più di 100 giorni e fa fatica a pensare il calcio in maniera collettiva
Lui ha fatto una bella gara, in tutte le occasioni della Roma Adem ha fatto qualcosa. Ha avuto una sola occasione e ha calciato bene. Sono molto contento di Adem, lui è intelligente, sapeva che non avrebbe giocato domenica e ha lavorato tanto per la squadra anche alla fine.

 

Con la cessione di Bradley la Roma rimane rinforzata? E’ un peccato che Torosidis giochi cosi poco?

Il miglior posto per Toro è a destra, lui è affidabile, meglio avere due giocatori forti sulla fascia destra. Michael voleva andare via, non possiamo tenere un giocatore che vuole andare via. Con me ha fatto molto bene ma capisco che lui vuole giocare di più ma quando abbiamo un centrocampo come il nostro è difficile trovare spazio. Arriva Nainggolan e la concorrenza sarà più forte.

 

Sampdoria test valido o bisognerà aspettare il Genoa?
La Sampdoria ha fatto un pressing tutta la gara ma noi abbiamo giocato la nostra partita. Forse è difficile fare un giudizio su Skorupski perché ha fatto poco o niente e questo significa che la squadra ha difeso in maniera collettiva.

 

La Juventus è un nome distraente per la mente dei giocatori?
Ci sarà tempo di parlare di questo quarto di finale, ma prima conta vincere la partita della domenica. Dobbiamo arrivare al quarto di finale con sei punti in più. Non voglio che i miei giocatori abbiano la testa alla Juve. Peccato che questa sera giocando alle 18 come fa la gente che lavora a venire allo stadio? Se la Coppa Italia vuole avere un’importanza ulteriore bisogna pensare anche a queste cose.

 

 

 

GARCIA A ROMA CHANNEL

 

Ljajic bene ma un giocatore viene giudicato in base ai gol che fa?

Sono contento della partita di Ljajic. ha fatto delle scelte collettive quando ne aveva bisogno e scelte individuale quando poteva.

 

Non è individualista, come alcuni dicono..

E’ intelligente. sa che domenica non può giocare e voleva esserci oggi. Sono contento di lui e della squadra. Tutti hanno lavorato insieme. Dopo il gol abbiamo avuta poi tante occasioni. Lavoreremo sull’efficacia e le scelte offensive. A volte Mattia era un po’ solo o poco lucido.

 

Belle risposte da chi gioca poco.

Lavorano tutti bene durante gli allenamenti. Oggi potevano avere spazio. Burdisso, Skoruspki ha fatto poco ma bene, anche Taddei. nainggolan bene alla sua prima con la Roma. E’ una serata positiva.

 

Giocate semplici di Nainggolan.

Sarà prezioso per il nostro centrocampo.

 

La squadra ha dimenticato in fretta Torino?

Si è molto importante. Ora dobbiamo solo parlare del Genoa. La partita della domenica è importante, ma prima era importante vincere stasera per reparare bene la gara di domenica. Una grande squadra non perde mai due volte di fila.

 

Di Bradley resta il gol di Udine..

Ha dato sempre tutto in campo. Ha scelto di andare via, torna a casa con la sua famiglia, è una bella cosa per lui. E’ un grande uomo avrò sempre piacere nell’incontrarlo. Mi è dispiaciuto che se n’è andato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy