Fuzato, due anni per l’esordio: la prima con la Juve, poi l’addio in prestito

Fuzato, due anni per l’esordio: la prima con la Juve, poi l’addio in prestito

Contro i bianconeri tocca finalmente al brasiliano, acquistato nel 2018 dal Palmeiras. L’agente: “Siamo emozionati, ma sul futuro bocche cucite”

di Redazione, @forzaroma

Undici anni dopo Julio Sergio, un altro portiere brasiliano debutterà con la maglia della Roma contro la Juventus. Daniel Fuzato, nella capitale dal 2018, farà il suo esordio in giallorosso stasera, all’Allianz Stadium, prendendo il posto di Pau Lopez. L’estremo difensore classe 1997 venne acquistato dal Palmeiras per 500 mila euro: Monchi lo prese a titolo definitivo fidandosi di ciò che aveva visto in Brasile, nelle occasioni in cui il numero 63 difendeva i pali della seconda squadra biancoverde. Da lì tante panchine, ma mai una partita ufficiale con la Roma: solo qualche amichevole, compresa l’International Champions Cup. Eppure in quest’arco di tempo è arrivata la convocazione nella nazionale maggiore brasiliana: era il novembre del 2019 quando il ct Tite lo promosse temporaneamente dall’Under 23 per le amichevoli con Argentina e Corea del Sud. Adesso, come detto, il debutto in Serie A. Il procuratore a Forzaroma.info ammette: “Siamo davvero emozionati“, ma sul futuro non si pronuncia: “C’è una trattativa e non posso dire niente“. La trattativa, quasi sicuramente, è quella con il Gil Vicente, la squadra in cui Fuzato giocherà in prestito dalla prossima stagione.

Paolo Franzino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy