Frosinone, Stirpe: “La sfida con la Roma? Non è la gara giusta per rifarci…”

Il presidente dei ciociari parla dell’inizio difficile della sua squadra in Serie A ma anche della sfida che li attende contro i giallorossi

di Redazione, @forzaroma

La prima gara che la Roma affronterà al rientro dalla sosta per le Nazionali sarà la trasferta contro il Frosinone. Il presidente del club laziale, Maurizio Stirpe, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport anche per parlare della sfida che attende la sua squadra: “E’ stato un inizio difficile ma preventivato: abbiamo un percorso di apprendimento importante che non è facile abbreviare. Dobbiamo avere la pazienza di crederci, non avere ansia e giocarci le nostre carte. Se interverremo ancora sul mercato? Nomi non ne faccio, stiamo perfezionando l’acquisto di Castillo e dobbiamo fare quattro uscite per poi prendere un terzo portiere. Vediamo cosa accadrà fino a stasera. La difesa potrebbe essere il reparto su cui intervenire. Stellone potrebbe anche perdere 38 partite e rimarrebbe al suo posto. La Serie A ci obbliga a un percorso di crescita importante, a partire da me passando per tutti i dirigenti e l’allenatore. Non dobbiamo crocifiggere nessuno ma ripartire da quanto visto di buono in queste due giornate, giocandoci le nostre carte. La sfida con la Roma? Non è la gara giusta per rifarci ma proveremo a fare del nostro meglio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy